Calciomercato Milan, rinnovo Kessie: attesa per il summit

Attesa per l’incontro tra l’agente di Franck Kessie e il Milan. Il summit dovrebbe tenersi oggi, salvo cambi di programma, sempre possibili

Franck Kessie
Franck Kessie (© Getty Images)

E’ atteso per oggi l’incontro tra l’agente di Franck Kessie, George Atangana, e la dirigenza del Milan. Tuttosport, in edicola stamani, conferma quanto scritto nei giorni scorsi. La certezza assoluta non c’è ancora ma il summit, che dovrebbe avvicinare le parti per un rinnovo, ormai annunciato, non tarderà ad arrivare.

Kessie saprà oggi, nella tarda mattinata italiana, se la sua avventura alle Olimpiadi, con la maglia della Nazionale ivoriana, proseguirà: servirà ottenere un punto contro la Germania per andare avanti. Un punto che ovviamente spingerebbe un po’ più in là il ritorno in Italia dell’ex calciatore dell’Atalanta.

Ma ora i tifosi, così come la dirigenza, sono un po’ più tranquilli. Le parole di Kessie, che ha dichiarato amore eterno al Milan, promettendo la firma una volta tornato in Italia, hanno spazzato via ogni dubbio, rendendo il prolungamento una formalità.

George Atangana farà chiaramente il suo lavoro, cercando di ottenere il massimo per il suo assistito. La sensazione – nonostante le voci su richieste a rialzo di questi giorni – è che Kessie possa legarsi al Milan ad un nuovo contratto per una cifra vicina ai 5,5/6 milioni di euro netti a stagione. Un contratto importante, che porterebbe il giocatore ad essere il più pagato della rosa, almeno al lordo (Ibrahimovic usufruisce del decreto crescita).


Leggi anche:


Altri rinnovi

Una volta risolta la questione Kessie, il Milan guarderà anche ad altri rinnovi. L’ivoriano ha sempre rappresentato la priorità, dopo bisognerà risolvere anche quelli di Alessio Romagnoli e Simon Kjaer. I due centrali sono in scadenza il 30 giugno 2022 ma la loro situazione è completamente differente: per il danese il prolungamento appare solo una formalità. L’ex Palermo si è guadagnato il rinnovo sul campo ma anche fuori, dimostrando tutta la sua leadership.

Lo stesso non si può dire per il Capitano: il suo prolungamento non è per nulla facile. L’ex Sampdoria guadagna tanto e per ottenere una nuova firma bisognerà fare i conti con l’agente Mino Raiola. Per il calciatore tutto è ancora possibile: non è da escludere un addio, attraverso, magari, uno scambio, o che vada a scadenza di contratto.