Calciomercato Milan, via libera: la concorrente vira su un altro profilo

Il Milan potrebbe avere un ostacolo in meno per il trequartista. La Lazio avrebbe infatti virato su un nuovo obiettivo per rinforzarsi.

Massara Maldini Paolo
Paolo Maldini e Frederic Massara (©Getty Images)

Il Milan è ancora impegnata a chiudere le ultime operazioni di mercato. Prima andrà sistemata qualche operazione in uscita, dopodiché ci sarà da concentrarsi sugli ultimi tasselli per completare la rosa da mettere a disposizione di Stefano Pioli. Al centro delle attenzioni della società rossonera c’è la questione del nuovo trequartista, l’uomo richiesto da Pioli per garantire qualità fra centrocampo e attacco. In questo senso potrebbe esserci una notizia positiva. C’è in effetti da segnalare che per uno degli obiettivi di Maldini potrebbe essersi defilata una concorrente.

Ai soliti nomi delle ultime settimane si era aggiunto da qualche giorno quello del tedesco Julian Brandt. L’ala del Borussia Dortmund sembra destinata all’approdo in Serie A: su di lui infatti ci sono i rossoneri, ma anche Juventus e Lazio. Quest’ultima però, considerata in pole fino a qualche giorno fa, potrebbe tirarsi fuori dalla corsa al giocatore.


Leggi anche:


La Lazio vira su Brekalo

I biancocelesti infatti, secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, avrebbero virato su un nuovo obiettivo per quel ruolo. Ora in pole c’è l’esterno croato del Wolfsburg, Josip Brekalo, per il quale il club tedesco sembra disposto ad accettare il prestito con diritto di riscatto intorno ai 15 milioni. Una virata che potrebbe essere stata causata dalla nuova concorrenza per Brandt, nonché dalle maggiori difficoltà di arrivare al calciatore.

I rossoneri possono considerarsi quindi in pole attualmente per Julian Brandt. Nella giornata di ieri si parlava di un possibile scambio con Rafael Leao, pronto a sposare la causa del Dortmund. Il 25enne è considerata un’alternativa a Nikola Vlasic del Cska Mosca, ma il croato rimane un obiettivo molto difficile, soprattutto dopo l’offerta di 25 milioni da parte dello Zenit per lui.