Milan-Bakayoko, allo scoperto: “Io non ci credo”

Carlo Pellegatti non crede che l’affare Bakayoko-Milan possa avere degli sviluppi in queste ore. Il centrocampista del Chelsea – come più volte detto – risulta essere un colpo da fine mercato

Bakayoko
Bakayoko (© Getty Images)

Sul proprio canale YouTube, Carlo Pellegatti ha fatto il punto sul calciomercato del Milan. Sotto la lente di ingrandimento, in queste ore, è tornato Tiemoué Bakayoko. Secondo Sky Sport è in programma un incontro con il Chelsea per discutere del centrocampista.

Un’ipotesi questa che non convince per nulla il noto giornalista: “Il Milan non sta operando sulla superficie del mare ma sotto – esordisce Pellegatti -. Ora si sta sfoltendo la rosa, per quanto riguarda gli acquisti, ho sentito dei primi contatti per Bakayoko… Io non ci credo, a me dicono di stare calmi, perché è un nome di fine agosto. Non credo che il Milan abbia intenzione di andare a parlare con il Chelsea. Il Milan aspetta una telefonata a fine agosto dagli inglesi: “Vi interessa Bakayoko?”, io non credo che inizi una trattativa adesso con un Chelsea impegnato nella trattativa per Lukaku”.

Ceballos – “Con la pubalgia di Kroos, Dani può essere tolto dal mercato, almeno per il momento. Domenica nel frattempo ci sarà l’amichevole con il Real”.


Leggi anche:


Esame per Pobega

Tornando su Bakayoko, è davvero altamente probabile che diventi un nome che si scaldi – come abbiamo scritto più volte – per la metà di agosto. Nessuna fretta, con la convinzione che l’affare potrà andare in porto solo alle condizioni del Milan, in prestito con diritto di riscatto. Al momento si continuerà a testare la coppia Sandro Tonali e Tommaso Pobega: Pioli è in attesa di segnali positivi dal match contro il Real Madrid. Un prova convincente potrebbe anche allontanare definitivamente Bakayoko.