Maldini incontra il Real: si avvicina il trequartista

Questa sera Paolo Maldini dialogherà con i dirigenti del Real Madrid per provare a sbloccare l’operazione.

Maldini
Paolo Maldini (©Getty Images)

Real Madrid-Milan questa sera a Klagenfurt non sarà soltanto un’amichevole di lusso. Per gli appassionati di calcio sarà il ritorno di una grande classica, magari un antipasto della prossima edizione di Champions League, in cui vi sarà anche il club rossonero.

Ma per i dirigenti del Milan rappresenta anche un’occasione per sbloccare alcune situazioni relative al calciomercato in entrata. Come riportato oggi dal Corriere dello Sport, Paolo Maldini avrà l’occasione per dialogare direttamente con i colleghi madrileni.

Il Milan, ormai è cosa nota, segue diversi elementi della rosa del Real Madrid. I cosiddetti esuberi di lusso, ovvvero calciatori di primo piano finiti un po’ nel dimenticatoio. Dopo aver già chiuso per il prestito biennale di Brahim Diaz, Maldini vuole provare a portarsi a casa un altro talento assoluto.


Leggi anche:


Contatto Milan-Real per Isco. E non solo…

Il Corsport è sicuro che Maldini, Massara e compagnia dialogheranno con i vertici spagnoli in particolare per il futuro di un calciatore. Ovvero il fantasista Isco, classe ’92 che inspiegabilmente il Real Madrid da anni considera fuori dai propri piani.

Isco piace molto al Milan e sarebbe il trequartista ideale per completare il reparto offensivo. Qualità tecniche eccellenti, grande dinamismo ed ovviamente esperienza ad alti livelli. Maldini vuole capire quali margini vi siano per portare nel vivo la trattativa.

Isco
Isco (Getty Images)

Pare che il Real lo valuti intorno ai 15-20 milioni di euro, anche se il Milan punta ad un’operazione meno costosa, vista la scadenza di contratto nel 2022. L’ultima parola potrebbe spettare all’amico Carlo Ancelotti, il quale dovrebbe dare il via libera per la cessione dell’ex Malaga.

Non solo Isco sul taccuino del Milan. Possibile che si parli anche del terzino Alvaro Odriozola e del centrocampista Dani Ceballos. Entrambi però al momento sono bloccati: il primo sta giocando titolare in attesa del rientro di Carvajal, il secondo invece dovrebbe restare a Madrid almeno fino a gennaio per rimpiazzare il k.o. di Toni Kroos.