Tocca a Giroud! Sfida a Benzema in Real Madrid-Milan

Olivier Giroud titolare questa sera per la prima volta con la maglia del Milan. Se la vedrà con il suo rivale in Nazionale.

Giroud
Olivier Giroud (acmilan.com)

Non sarà forse la parata di stelle che ci si attendeva qualche anno fa. Ma quando Real Madrid e Milan si affrontano, anche solo per una amichevole di mezza estate, è sempre affascinante ed intrigante. Oggi le due storiche rivali testeranno la rispettiva preparazione sul campo neutro di Klagenfurt.

Test sempre più probanti per il Milan di Stefano Pioli, che dopo le partitelle casalinghe e le trasferte a Nizza e Valencia dovranno mantenere le buone impressioni contro una big assoluta del calcio internazionale, anche se priva di molti titolarissimi.

Come scrive la Gazzetta dello Sport, sarà il turno di Olivier Giroud. L’attaccante arrivato dal Chelsea per rimpolpare il reparto offensivo, sarà per la prima volta titolare nella formazione milanista. Già un gol a Nizza per il francese, che sembra ormai pronto per essere considerato parte integrante del Milan.

Giroud sfiderà il suo amico/nemico Karim Benzema, fortissimo centravanti del Real Madrid. I due sono quasi coetanei e rivali in Nazionale francese. Sarà intrigante assistere al duello a distanza, che servirà anche al c.t. Deschamps per capire su chi di loro sarà punto di riferimento dei Bleus in futuro.


Leggi anche:


Come si schiera il Milan contro il Real Madrid

Senza Zlatan Ibrahimovic, rimasto a Milanello per continuare il proprio lavoro personalizzato ed ormai spedito, i rossoneri si affidano dunque a Giroud. Attaccante completo, forte fisicamente ma anche tecnicamente più che valido per far girare la squadra.

Contro il Real Madrid stasera inoltre mancheranno i due mediani titolari Kessie (in ferie) e Bennacer (positivo al Covid-19). Pioli schiererà il Milan con il suo solito modulo 4-2-3-1, che potrà però cambiare in corso d’opera nei movimenti degli interpreti e nelle posizioni.

Secondo la Gazzetta Maignan giocherà tra i pali. Calabria terzino destro, Tomori e Romagnoli come coppia centrale e Theo Hernandez a sinistra. In mediana spazio a Krunic (preferito a Pobega) e Tonali. Mentre il reparto offensivo sarà composto dal trio Saelemaekers-Diaz-Rafa Leao dietro l’unica punta Giroud.