Milan, quarto centrocampista: “Il profilo perfetto dal Tottenham”

Il giornalista stamattina ha lanciato un nuovo nome per il centrocampo del Milan. Secondo lui può essere il nome giusto 

Tottenham
Tottenham (©Getty Images)

Oltre al trequartista, il Milan è alla ricerca del giusto rinforzo di centrocampo. Con il futuro di Tommaso Pobega ancora in bilico tra la cessione e la permanenza, Maldini e Massara stanno facendo delle valutazioni su chi potrebbe essere il perfetto innesto per la linea mediana rossonera. Considerando la sicura presenza di Tonali, Kessie e Bennacer, serve un quarto centrocampista con esperienza e qualità.

I nomi in pole sono quelli di Kamara e Bakayoko. Per il secondo sembrano esserci buoni margini di riuscita, dato che il calciatore spingerebbe per il ritorno in rossonero. In settimana dovrebbe aver luogo un incontro tra il Milan e la dirigenza blue per provare ad intavolare una trattativa. I rossoneri puntano al prestito o all’esborso di un piccolo indennizzo, il Chelsea chiede 20 milioni per la cessione. C’è ancora da comprendere se il ritorno di Bakayoko al Milan può essere cosa fattibile.

Nel frattempo, il giornalista di fede rossonera, Carlo Pellegatti ha lanciato un nome nuovo per il centrocampo. Una suggestione che secondo la sua idea può rappresentare il perfetto rinforzo per la mediana di Stefano Pioli.


Leggi anche:


Pellagatti: “Qualità, resistenza e intensità”

Carlo Pellegatti, in suo video YouTube, ha parlato di Moussa Sissoko come perfetto rinforzo per il centrocampo del Milan. Secondo lui, Kessie, Tonali e Bennacer e Sissoko possono formare un reparto assolutamente esplosivo.

Le sue parole:

La settimana prossima sarà importante perchè il Milan vorrebbe chiudere per il quarto centrocampista. Nomi non ne ho ma ieri sera mi è balzata agli occhi una importante notizia. Ecco che la faccio mia, Moussa Sissoko avrebbe ricevuto l’invito a trovare un’altra squadra. La sua esperienza con il Tottenham viene ritenuta chiusa. Il Milan ha sempre detto che i suoi giocatori devono avere qualità ma soprattutto fame. Sissoko che avrà 31 anni penso che ha ancora fame. È un giocatore che prende circa 4 milioni di ingaggio, ma io penso che potrebbe essere davvero utile a Milan. Il prezzo sembra abbordabile, circa 10 milioni di euro. Credo Moussa Sissoko può essere un’idea importante. Può portare qualità, resistenza e intensità”.