Calciomercato Milan, un obiettivo si allontana: “Problemi risolti col club”

Un giocatore nel mirino del Milan potrebbe essere definitivamente uscito dalla lista della dirigenza. Il suo allenatore ha fatto un annuncio.

Maldini Massara Frederic
Paolo Maldini e Frederic Massara (©Getty Images)

Al Milan servirebbero quattro colpi per completare bene l’organico. Un terzino destro, un centrocampista, un esterno destro offensivo e un trequartista. I ruoli dove intervenire sono chiari, ma è fondamentale anche cedere per poter comprare.

Per quanto concerne il fantasista, non è un segreto che il club rossonero abbia messo nel mirino Nikola Vlasic. Il croato classe 1997 è ritenuto un profilo ideale per rinforzare la trequarti di Stefano Pioli. Tuttavia, l’offerta fatta al CSKA Mosca è stata rifiutata. Paolo Maldini e Frederic Massara hanno messo sul tavolo 5 milioni di euro per il prestito oneroso e circa 20 per il diritto di riscatto. Proposta non sufficiente, sia a livello di formula che di cifre (prezzo 30 milioni).


Leggi anche:


CSKA Mosca, Vlasic verso la permanenza in Russia?

Vlasic nelle prime due partite del campionato russo è stato messo in panchina, fatto che sembrava un segnale della possibile cessione. Tuttavia, nell’ultima giornata di campionato è partito titolare nel derby perso 2-1 contro la Dinamo Mosca di Diego Laxalt.

Aleksei Berezutski, allenatore del CSKA Mosca, ha parlato della situazione del giocatore dopo la partita: «Non era partito titolare perché aveva dei problemi da risolvere con il club. Quei problemi sono stati risolti e pertanto l’ho messo dall’inizio».

Dalle parole di Berezutski si capisce che Vlasic voleva andarsene e che ne stava discutendo con la sua attuale società. Tuttavia, non ci sono stati sviluppi e adesso ci sono buone possibilità che rimanga a giocare in Russia.

Il Milan, che deve prima fare delle cessioni, non ha alzato la propria offerta. Si era parlato anche di una proposta dello Zenit San Pietroburgo, ma il CSKA Mosca preferirebbe non vendere uno dei propri migliori giocatori a una squadra rivale. Vedremo se ci saranno novità nei prossimi giorni. Il fatto che il trequartista croato sia tornato titolare allontana certamente un suo trasferimento.