Sky – Florenzi al Milan, ecco quando si chiude

Alessandro Florenzi sta per diventare ufficialmente un calciatore del Milan. L’affare con la Roma è ormai vicino.

Florenzi
Alessandro Florenzi (© Getty Images)

Giorni caldissimi sull’asse Milano-Roma. Il prossimo calciatore a percorrere questa tratta, in direzione del nord Italia, dovrebbe essere senza ulteriori dubbi Alessandro Florenzi, esterno destro difensivo di proprietà dei giallorossi.

Una trattativa nata all’improvviso e subito ben avviata quella per portare Florenzi al Milan. Il terzino classe ’91 ha deciso di non restare nella capitale, poco attratto dall’idea di fare la comparsa nel progetto tecnico di José Mourinho. Dopo le avance dalla Spagna, è spuntato l’interesse rossonero come un faro nella notte.

Tutto sembra ben avviato. Florenzi ha detto sì alla proposta del Milan e in queste ore si stanno discutendo i dettagli del trasferimento. Intanto c’è già una sorta di dead-line per la chiusura dell’affare, ovvero quando il 30enne romano potrà volare a Milano per visite mediche e firme.


Leggi anche:


Entro Ferragosto Florenzi sarà del Milan

Le ultime sull’andamento della trattativa arrivano dalle parole di Angelo Mangiante. Il noto inviato di Sky Sport a Trigoria, quartier generale della Roma, ha dato aggiornamenti importanti parlando di un affare destinato a concludersi positivamente.

Dopo Dzeko anche Florenzi è pronto a lasciare la Roma. L’agente Alessandro Lucci è sempre a lavoro e sta spingendo Milan e Roma a concludere l’operazione nel più breve tempo possibile. Sicuramente entro la fine della settimana sarà un nuovo calciatore rossonero”.

Dunque entro Ferragosto la Roma dovrebbe dare il via libera per la cessione di Florenzi. Nel giro di una settimana i giallorossi lasceranno partire in direzione Milano due ‘bandiere’ del proprio club: prima Edin Dzeko, che oggi si unirà all’Inter, poi il suddetto terzino destro.

Da limare vi sono però sempre i dettagli dell’operazione. La Roma è propensa a cedere Florenzi in prestito, ma vuole garanzie sul futuro riscatto a titolo definitivo da parte del Milan. Il tutto si dovrebbe concludere con un esborso (dilazionato nel tempo) da 6 milioni di euro.