Ikoné sempre più lontano dal Milan: un club italiano pronto all’assalto

Jonathan Ikoné era stato seguito con insistenza anche dal Milan, ma adesso c’è un club italiano pronto a piombare su di lui. Avviati i primi contatti 

Jonathan Ikoné
Jonathan Ikoné (©Getty Images)

Se c’è un giocatore, in ottica mercato, che ha riscaldato gli animi dei tifosi rossoneri, desiderosi di vederlo presto al Milan, questo è stato Jonathan Ikoné. L’esterno destro del Lille è stato per parecchi mesi obiettivo di mercato di Maldini e Massara. Il rinforzo perfetto per la fascia destra d’attacco, che avrebbe potuto prendere il posto dell’uscente Samuel Castillejo.

Il Milan ha più volte sondato la pista conducente ad Ikoné, ma il Lille ha sempre fatto muro richiedendo un’alta somma per il suo cartellino: circa 30 milioni di euro. Il contratto del giocatore con il club francese è in scadenza nel 2023 e il Milan non si aspettava una richiesta così elevata per il suo acquisto. Eppure, il classe 1998 ha dimostrato grandi cose con la maglia del Lille; è stato uno dei primissimi protagonisti della vittoria della Ligue 1 la scorsa stagione.

Ikoné è profilo molto duttile, capace di giocare sia sulla fascia destra, ma anche come seconda punta all’occorrenza. È molto abile nel dribbling ed è dotato di una velocità esplosiva. Al Milan, il suo profilo era parecchio gradito anche per la grande capacità di andare in gol, una prerogativa poco sviluppata in Saelemaekers e Castillejo. Non è un caso che già nella prima di campionato della stagione 2021/2022, Ikonè abbia messo a segno il suo primo gol. Con Castillejo in uscita (vicino al Getafe), chissà che la dirigenza rossonera non torni sulle sue tracce.

Ma attenzione, perchè adesso c’è un’altra big di Serie A pronta a fiondarsi su Jonathan Ikoné.


Leggi anche:


L’Atalanta pensa ad Ikoné per l’attacco

I colleghi di calciomercato.com hanno da poco riportato una notizia molto rilevante, ovvero che l’Atalanta di Gasperini ha messo gli occhi proprio su Jonathan Ikoné. I nerazzurri hanno già avviato un sondaggio esplorativo per il giocatore, e vorrebbero farne il nuovo rinforzo per l’attacco. Nello schema del Gasp, il francese potrebbe occupare il ruolo di seconda punta.

Anche per l’Atalanta, i 30 milioni richiesti dal Lille rappresentano un ostacolo, ma dopo le diverse cessioni il club bergamasco potrebbe avere a disposizione la liquidità per l’assalto al francese.

Il Milan, in questo caso, vedrebbe sfumare un colpo di mercato potenzialmente importante.