Tutti a Milanello: Pioli riabbraccia Bennacer e Kessie

Ritorna a lavorare a Milanello, il Milan di Stefano Pioli. L’obiettivo è esser pronti per la prima giornata di Serie A, il prossimo 23 agosto

Stefano Pioli
Stefano Pioli (© Getty Images)

Tutti a Milanello. Oggi la squadra di Stefano Pioli, che ha usufruito di qualche giorno di libertà, dopo l’amichevole contro il Real Madrid, si trova al centro sportivo per riprendere gli allenamenti. Nel mirino c’è chiaramente la prima giornata di Serie A, contro la Sampdoria, in programma il 23 agosto. Partita che passa anche dall’amichevole, contro il Panathinaikos, che si giocherà sabato alle 20.30, allo stadio Nereo Rocco di Trieste.

Stefano Pioli contro la squadra greca farà le prove, finalmente, con tutta la rosa a disposizione. In attesa del ritorno in campo di Zlatan Ibrahimovic e di nuovi acquisti dal mercato, il mister riabbraccia Ismael Bennacer e Franck Kessie. L’algerino è guarito dal Covid-19 e sarà dunque in gruppo. Facile pensare che ci sarà anche l’ivoriano, tornato in Italia, come raccontato, lunedì: ha svolto i test necessari per ritornare a lavorare con il resto della squadra.


Leggi anche:


Rinnovo obbligatorio

Proprio questi potrebbero essere i giorni di Franck Kessie. I giorni del faccia a faccia con Paolo Maldini, che dovrebbero portare alla firma sul contratto. L’incontro tra Massara e l’agente dell’ex Atalanta ha avvicinato le parti e il rinnovo è sempre più vicino a circa sei milioni di euro netti a stagione. Serve ancora trovare la quadra sui bonus, che potrebbero fare la differenza.

C’è attesa per un rinnovo che è visto come un grande colpo di mercato, da mettere a segno entro il 31 agosto. Sarebbe un segnale chiaro da parte di una proprietà che ha voglia di far crescer sempre di più il Milan.

Per quanto riguarda gli acquisti, si aspettano novità su Florenzi e poi sul centrocampista, con il nome di Adli del Bordeaux che si sta scaldando. Il nome del trequartista continua, invece, a essere avvolto nel mistero ma i tifosi, così come tutti gli addetti ai lavori, sono pronti alle sorprese di Maldini e Massara.