Milan, nuova idea per la fascia destra se parte Castillejo

Secondo l’edizione genovese de La Repubblica i rossoneri potrebbero andare a puntare l’esterno dopo aver piazzato lo spagnolo.

Paolo Maldini (©Getty Images)

Il mercato va avanti e si appresta a vivere gli ultimi giorni. Con l’avvinarsi del termine delle trattative spuntano fuori soluzioni nuove e intriganti, anche per il Milan. I rossoneri hanno incontrato tanti ostacoli per i proprio obiettivi primari, motivo per cui Maldini e Massara potrebbero decidere di virare su delle alternative last minute.

A tal proposito continuano a circolare a Genova delle indiscrezioni riguardanti il futuro di Antonio Candreva. Negli scorsi giorni il classe 1987 è stato accostata a diversi club di Serie A, tra cui la Fiorentina e il Milan. Candreva è arrivato soltanto l’anno scorso in blucerchiato e ha disputato una stagione più che positiva. Le sue prestazioni hanno attirato l’attenzione del Diavolo, che attualmente sembra un’ipotesi più percorribile rispetto a quella dei viola.


Leggi anche:


Milan, pista percorribile

L’edizione genovese de La Repubblica spiega infatti che la pista rossonera convince di più rispetto a quella che porta al club di Commisso. Questa pista infatti potrebbe scaldarsi soprattutto nel momento in cui il Milan andrà a cedere Samu Castillejo. Lo spagnolo ormai aspetta solo di lasciare Milanello e di tornare in Spagna, lasciando così una casella libera sull’out di destra. Si tratta quindi di un’operazione staccata da quella del trequartista e potrebbe concretizzarsi nelle fasi finali del mercato, ovviamente a cifre molto contenute.

Sempre secondo quanto riportato dal quotidiano, la Sampdoria non avrebbe intenzione né particolare bisogno di privarsi dell’esterno, ma in caso di un’offerta importante potrebbe convincersi a lasciar partire il 31enne romano.