Calciomercato Milan, dalla Spagna: nuova concorrente per James Rodriguez

James Rodriguez è in cerca di un nuovo club e il Milan viene indicato tra i candidati ad aggiudicarselo. Ma attenzione, perché una società lo ha messo nel mirino: potrebbe esserci un ritorno di fiamma.

James Rodriguez
James Rodriguez (©Getty Images)

James Rodriguez è in cerca di una nuova sistemazione per il suo futuro. In uscita dall’Everton, non considerato parte integrante del progetto di Rafa Benitez, è un esubero di lusso pronto a rilanciarsi in una nuova avventura. Stranamente, non sono così tante le pretendenti al suo cartellino. In Colombia e anche qualche media europeo continua ad accostare il nome del colombiano al Milan, anche se ad oggi davvero nessuna trattativa è stata aperta.

James è sicuramente un giocatore di talento, ma i rossoneri sembrano bloccati nell’azzardo sia per ragioni tecniche che economiche. Difatti, il classe 1991 è un profilo spesso soggetto ad infortuni e le sue condizioni fisiche poco convincono Maldini e Massara. In più, l’alto ingaggio (7 milioni di euro) frena le già precarie volontà del Milan di puntare su di lui. Il giocatore sembra esser disposto ad abbassarsi lo stipendio, ma i 10 milioni di euro richiesti dall’Everton per la sua cessione sono reputati comunque esagerati – il contratto del giocatore scade nel 2022.

La dirigenza rossonera sta valutando diversi profili di trequartisti, e quello di James Rodriguez non figura tra i favoriti. Sul giocatore è comunque piombata una nuova concorrente. La notizia arriva dalla Spagna.


Leggi anche:


James Rodriguez, il Porto su di lui: ritorno di fiamma?

Secondo quanto riportato dal tabloid spagnolo todofichajes.net, il Porto sarebbe piombato su James Rodriguez, pronto a farne il rinforzo offensivo per la prossima stagione. Il club portoghese rappresenta per James la squadra in cui è esploso in Europa. Ha militato con la maglia dei Dragoes per ben tre anni, dal 2010 al 2013, mettendo a segno 25 reti in 65 presenze.  Da lì poi l’approdo al Monaco e al Real Madrid, dove si è consacrato top player europeo.

Il Porto è stato il trampolino di lancio per il classe ‘91, e adesso potrebbe rappresentare anche l’ultimo step di una carriera fatti di alti e bassi. Da valutare se il club portoghese tenterà concretamente l’affondo per il colombiano. Il Milan rimane alla finestra ad osservare.