Kessie, stop per infortunio: il Milan accelera per il centrocampista

Franck Kessie ha rimediato uno stiramento che lo costringerà ad alcune settimane di stop: rientrerà a settembre.

Kessie
Franck Kessie (acmilan)

Anche i giganti si possono fermare. La notizia che ha un po’ sconvolto tutto l’ambiente Milan è arrivata ieri, quando il club ha ufficializzato l’infortunio muscolare occorso a Franck Kessie. Un comune stiramento che però fa scalpore, visto che l’ivoriano è una sorta di stakanovista che difficilmente è vittima di guai muscolari.

Un problema al flessore sinistro, confermato anche dai primi controlli medici. Ieri Kessie non si è allenato, anzi ha passato parte del pomeriggio nella sede di Casa Milan per dialogare con i dirigenti. Si è parlato dell’infortunio e soprattutto del rinnovo contrattuale. Ma per entrare nel vivo della trattativa servirà la presenza del suo agente George Atangana.

Kessie dovrebbe restare fuori per 3-4 settimane. Salterà certamente il debutto stagionale contro la Sampdoria e la gara interna con il Cagliari. Per fortuna la sosta agevolerà il recupero del ‘Presidente’, che resterà a Milanello a lavorare per essere al top in vista della ripresa.


Leggi anche:


Milan, ora tutto su Adli. L’alternativa è Grillitsch

L’infortunio di Kessie non è dunque affatto grave, ma priverà la squadra di Stefano Pioli di un calciatore fondamentale. Già questa sera, nel match amichevole con il Panathinaikos, il tecnico rossonero tenterà di sopperire alla sua assenza puntando su Sandro Tonali.

Ma questo k.o. costringe il Milan ad accelerare sul mercato per chiudere l’operazione mediano. Secondo la Gazzetta dello Sport, i rossoneri nelle prossime ore vireranno con forza su Yacine Adli. Il giovane centrocampista del Bordeaux era già considerato un rinforzo ideale e ora proveranno a strappare il sì definitivo entro pochi giorni.

Yacine Adli
Yacine Adli ai tempi del PSG (foto Instagram)

Adli viene valutato più di 10 milioni di euro, la prima offerta del Milan si ferma a sotto tale soglia. L’inserimento di bonus potrebbe sbloccare l’operazione. Nelle prossime ore si avranno novità in tal senso. L’alternativa resta sempre l’austriaco Florian Grillitsch, mediano dell’Hoffenheim che in Germania danno come obiettivo rossonero. Caratteristiche diverse da quelle del talento del Bordeaux.

Tutto ciò comporterà anche uno slittamento della cessione (in prestito) di Tommaso Pobega. L’idea del Milan è di lasciare partire il classe ’99 per giocare con continuità. Ma per evitare rischi sarà lasciato libero di partire soltanto a fine agosto.