Milan, oggi summit per il ritorno di Bakayoko | I dettagli

Il Milan potrebbe presto chiudere la trattativa con il Chelsea per il ritorno di Bakayoko. Oggi ci sarà un incontro molto importante.

Bakayoko Tiemoue
Tiemoué Bakayoko (©Getty Images)

Il Milan potrebbe presto riabbracciare Tiemoué Bakayoko, già in rossonero nella stagione 2018/2019. Negli ultimi giorni i contatti con il Chelsea si sono intensificati e trapela ottimismo.

L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport spiega che oggi è in programma un nuovo appuntamento con gli agenti del centrocampista. Quest’ultimo deve dare la propria disponibilità a rivedere al ribasso il suo attuale oneroso stipendio. Una condizione fondamentale per la riuscita dell’operazione. In caso di via libera, l’affare si potrebbe chiudere entro l’inizio della prossima settimana.


Leggi anche:


Calciomercato Milan, Bakayoko verso il ritorno

La formula dell’operazione dovrebbe essere quella del prestito con diritto di riscatto, possibile solamente con un prolungamento del contratto di Bakayoko con il Chelsea. Infatti, l’attuale scadenza è fissata a giugno 2022 e pertanto serve un rinnovo per un trasferimento a titolo temporaneo. Il Milan conta di accelerare nelle prossime ore e di arrivare presto a un accordo completo sia con i Blues che con il giocatore.

Bakayoko conosce già Milano e la Serie A, avendo giocato pure nel Napoli nella passata stagione, pertanto non avrebbe bisogno di un periodo di ambientamento. Sarebbe subito pronto a dare il suo contributo nel caso in cui tornasse a Milanello.

Considerato che adesso Franck Kessie è infortunato (tornerà dopo la sosta) e che a gennaio farà anche la Coppa d’Africa, è importante per la società rossonera prendere un mediano forte fisicamente che possa prenderne il posto. Bakayoko può essere una buona riserva dell’ivoriano, pur non essendo completamente uguale a lui come caratteristiche. È più difensivo come centrocampista e meno portato agli inserimenti.

Si attendono aggiornamenti sulla trattativa nelle prossime ore. Filtra ottimismo e la sensazione è che l’affare andrà in porto. L’ex Monaco è stato accostato anche ad altre società in queste settimane, però il Milan ha la sua preferenza.