Vlahovic resta alla Fiorentina: “Rinnoverà”

Rocco Commisso toglie Dusan Vlahovic dal mercato. Lo ha dichiarato ai microfoni di TgR Toscana. Il serbo non andrà all’Atletico Madrid 

Dusan Vlahovic
Dusan Vlahovic (©Getty Images)

Dusan Vlahovic è un attaccante di assoluta qualità. Il suo nome è nel pieno della bufera di mercato, dato che diversi club sarebbero disposti a fare pazzie per lui. Paragonato per alcune caratteristiche a Zlatan Ibrahimovic, è stato accostato anche al Milan qualche tempo fa. Probabilmente, Maldini e Massara hanno fatto qualche sondaggio per lui, ma il Patron della Fiorentina Rocco Commisso ha sempre fatto muro richiedendo un’altissima somma per la sua cessione. Inizialmente si parlava di 40-50 milioni di euro.

Il Milan è stato così costretto a virare su altri profili, ed è stato trovato in Giroud il nuovo rinforzo per l’attacco rossonero. Certo è che Vlahovic, per età (21 anni) e caratteristiche rappresenta un futuro top player. Il Presidente della Viola, nonostante le avance importanti di big europee rimane fermo nella posizione di non voler cedere il suo talento. Soltanto due giorni fa si era parlato di un accordo vicino tra Fiorentina e Atletico Madrid per Vlahovic. Il club di Liga sarebbe stato disposto a spendere 70 milioni di euro per aggiudicarsi il serbo.

Secondo molti, l’alta offerta avrebbe convinto tutti, Rocco Commisso incluso. Ma così non è stato, anzi. Il Presidente italo-americano ha tolto l’attaccante dal mercato.


Leggi anche:


Commisso: “Vlahovic? Prima il rinnovo poi potrà andare, ma non quest’anno”

Il Patron della Viola è stato intervistato ai microfoni di TGR Toscana e ha parlato senza lasciare alcun dubbio. Commisso ha dichiarato che Vlahovic non è mai stato in vendita e non lo è tantomeno adesso: ““Vlahovic non è stato mai messo in vendita dalla Fiorentina, è vero che ci sono notizie che lo riguardano, ma ancora l’offerta giusta non è arrivata e pure se arriverà, non credo che Vlahovic se ne andrà”.

Da pochi minuti è arrivata la notizia del rinnovo di contratto di Milenkovic, difensore della Fiorentina che sembrava vicino all’addio. Ma contro ogni aspettativa, il serbo ha prolungato sino al 2023. Rocco Commisso ha lo stesso piano per Dusan Vlahovic: “Gli abbiamo proposto un contratto molto oneroso, il più costoso mai fatto nella storia della Fiorentina e il ragazzo è d’accordo. Si parla di molti soldi e sono contento per lui, ma il contratto si deve prima rinnovare. Dopo, se il ragazzo ha intenzione di lasciare Firenze, se ne può parlare, ma non quest’anno”. 

Idee chiarissime quelle del Patron Commisso. Chissà se il prossimo anno, il Milan non possa ritornare sulla tracce di Dusan Vlahovic, che potrebbe così raccogliere l’eredità dello svedese Ibrahimovic.