Locatelli: “Milan pagina bellissima, ma non ero pronto”

Manuel Locatelli è un nuovo giocatore della Juventus. Nella conferenza stampa di presentazione ha parlato anche della sua esperienza al Milan

Manuel Locatelli
Manuel Locatelli (©Getty Images)

Dispiace sempre quando un giocatore che ha vestito la maglia rossonera passa ad una diretta rivale italiana. E anche nel caso di Manuel Locatelli non si può che provare un certo rammarico. Soprattutto perchè il centrocampista, dopo la deludente esperienza al Milan, ha maturato grande mentalità e qualità al Sassuolo. Adesso è pronto a conquistarsi un posto da protagonista nella Juventus di Massimiliano Allegri.

Il suo acquisto da parte dei bianconeri è stato ufficializzato soltanto due giorni fa. Oggi, invece, il centrocampista neo campione d’Europa, ha parlato nella conferenza stampa di presentazione, e si è lasciato andare ad una particolare dichiarazione riguardante la sua esperienza al Milan.


Leggi anche:


Manuel ha innanzitutto raccontato le emozioni, positive e negative, vissute con la maglia rossonera; poi si è soffermato a raccontare un particolare aneddoto sul gol segnato proprio contro la Juventus nel 2016. Probabilmente la rete più bella realizzata dal centrocampista sino ad adesso.

La sua dichiarazione:

“Il Milan innanzitutto resterà per sempre una pagina bellissima. Quel momento mi ha catapultato in una realtà in cui non ero ancora pronto. C’erano aspettative molto alte su di me, ma poi per fortuna grazie al Sassuolo mi sono ripreso. Mia nonna, una delle più juventine, dopo il gol del 2016 mi ha guardato e mi ha detto ‘bravo per il gol’, però poi mi ha ricordato che anche la punizione di Pjanic era regolare”.