Pioli, contratto in scadenza fra un anno: attesa per il rinnovo

Stefano Pioli, l’allenatore della rinascita rossonera, sta svolgendo un ottimo lavoro alla guida del Milan. Adesso aspetta segnali dalla società

Pioli
Pioli (©Getty Images)

Se dovessimo scegliere un volto che rappresenti al meglio l’ultimo anno e mezzo in costante crescita del Milan, sicuramente sceglieremmo quello di Stefano Pioli. Il tecnico emiliano ha risollevato le sorti della squadra, riportandola in Champions dopo tanti, troppi anni.

Il nostro mister è stato in grado di unire il gruppo sia dentro che fuori dal campo, creando una vera e propria famiglia all’interno spogliatoio. Ed è proprio l’armonia che si respira a Milanello il fattore in più di questo Milan. La sua pacatezza (apparente) ha fatto innamorare i tifosi rossoneri.


Leggi anche:


Pioli comincerà la stagione col contratto in scadenza

La svolta per Pioli alla guida del Milan è arrivata il 21 luglio 2020, quando dopo la vittoria contro il Sassuolo la dirigenza rossonera decise di rinnovare per altri due anni il suo contratto.

Nell’anno successivo, lo scorso, Pioli ha terminato la sua stagione piazzando la squadra al secondo posto in classifica che è valsa la qualificazione in Champions. Il suo contratto scade a giugno del 2022 e l’allenatore, adesso, si aspetta un segnale forte da parte della società per un altro rinnovo.