Berardi via dal Sassuolo, la conferma: “Aspettiamo offerte congrue”

Domenico Berardi ha chiesto effettivamente di provare nuove esperienze lontano da Sassuolo. Arriva la conferma.

Berardi
Domenico Berardi (Getty Images)

Uno dei campioni d’Europa 2020 dell’Italia ha deciso dopo tanti anni di cambiare aria. Domenico Berardi vuole provare nuove esperienze altrove, lontano dal suo porto sicuro Sassuolo. Il capitano neroverde a 27 anni intende fare un ulteriore salto di qualità.

Già negli scorsi giorni erano fuoriuscite indiscrezioni su una richiesta specifica di Berardi al suo club: essere lasciato libero di partire in caso di offerte importanti. Ed oggi, sulla Gazzetta di Modena, sono arrivate anche le parole di conferma della dirigenza.

Il direttore generale Giovanni Carnevali ha fatto sapere come vi sia una sorta di ‘accordo’ tra gentiluomini con Berardi: “E’ vero, Domenico ha manifestato la volontà di cambiare squadra, ma abbiamo dato a suo tempo una scadenza agli agenti, fino al 12 agosto. Le offerte non sono arrivate e noi dobbiamo programmare. Non intendiamo scontentare i nostri calciatori, siamo sempre pronti a metterci a sedere per accontentare i desideri di un giocatore, è necessario però che arrivino offerte congrue“.


Leggi anche:


Milan, Berardi è in partenza. Ma costa troppo

La rivelazione di Carnevali potrebbe rendere molto interessante questo finale di calciomercato, per quanto riguarda la posizione di Berardi. L’esterno offensivo piace a diversi club, ma evidentemente in tempi di crisi sono pochissime le società in grado di fare un’offerta concreta.

Il Sassuolo, nella cessione di Manuel Locatelli alla Juventus, ha dimostrato di poter aprire spiragli anche a soluzioni convenienti, come prestiti con obbligo di riscatto in futuro. Una formula che il Milan, grande estimatore di Berardi, potrebbe anche provare a mettere sul piatto.

Non sarà facile però avvicinarsi a Berardi. Come ammesso dal dg del Sassuolo il tempo stringe e la valutazione dell’esterno mancino non è inferiore ai 30-35 milioni di euro. Il Milan inoltre prima di tentare un assalto al 27enne dovrebbe sfoltire ancora la rosa, magari liberandosi di almeno uno tra Castillejo e Krunic.