Salta il trasferimento al Tottenham: il Milan può riprovarci

Sembrava ormai fatta per l’approdo del calciatore in Inghilterra, ma gli inglesi sembrano aver improvvisamente cambiato pista

Maldini Paolo
Paolo Maldini (©Getty Images)

Il Milan è ancora alla ricerca di un giocatore offensivo capace di svariare su tutto il fronte d’attacco. Con Pellegri praticamente acquistato (domani le visite mediche) la dirigenza rossonera vuole regalare entro la fine del mercato un Mister X richiesto da Pioli.

Dopo le voci su Corona riportate dai quotidiani portoghesi sembra poter ritornare in auge per Maldini e Massara un nome che sembrava ormai destinato al Tottenham. Il tecnico degli Spurs, Nuno Espirito Santo, sembrerebbe infatti aver fatto una nuova specifica richiesta ai suoi uomini di mercato: Adama Traore, spagnolo, attualmente in forza al Wolverhampton.


Leggi anche:


Milan, può tornare di moda Kvaratskhelia

Col Tottenham su Traore, il Milan potrebbe inserirsi nuovamente per Kvicha Kvaratskhelia. Il calciatore georgiano era già stato accostato ai rossoneri qualche settimana fa, ma non era stata fatta alcuna offerta concreta da parte di Maldini e Massara.

Kvaratskhelia è il classico giocatore che piace a Pioli, capace di giocare sia da 7 che da 10. Il calciatore del Rubin Kazan, infatti, è principalmente un esterno sinistro ma può tranquillamente spostarsi sia a destra che alle spalle della punta. In otto presenze con la nazionale georgiana ha segnato 3 gol e fornito 2 assist.

Maldini e Massara ci pensano, il Rubin attende l’arrivo di un’offerta da parte delle tante squadre interessate. Kvaratskhelia resta, o meglio torna, tra i nomi sul taccuino della dirigenza rossonera per regalare a Pioli un trequartista che vada ad affiancare Brahim Diaz nel corso della stagione.