Sampdoria-Milan, le scelte di Pioli: due ballottaggi

Il Milan di Stefano Pioli è chiamato a giocare stasera contro la Sampdoria di D’Aversa. Sono solo due i dubbi del mister in vista della sfida del Marassi. Ecco le scelte del tecnico che in avanti si affida a Giroud

Fikayo Tomori e Stefano Pioli
Fikayo Tomori e Stefano Pioli (© Getty Images

Finalmente il Milan di Stefano Pioli torna in campo per una partita ufficiale. Olivier Giroud e compagni faranno il loro esordio in Serie A, stasera, al Marassi di Genova, contro la Sampdoria. Una sfida subito importante, da non sbagliare, dopo le vittorie di tante squadre che lotteranno fino alla fine per i primi posti in classifica.

Sarà un esordio senza Zlatan Ibrahimovic, che non si è ancora allenato con il gruppo, e Franck Kessie. L’ivoriano sta recuperando dall’infortunio subito nei giorni scorsi ma difficilmente ci sarà prima della sosta. Le attenzioni maggiori, ovviamente, saranno su Mike Maignan, chiamato a confermare quanto mostrato nel corso del pre-campionato, al pari di Olivier Giroud.

Un Milan dunque che sarà un po’ più francese rispetto alla passata stagione. Oltre ai due transalpini, le novità saranno dettate più dalle assenze.


Leggi anche:


L’undici scelto da Pioli

In difesa non ci sono davvero dubbi. Pioli può contare su tutti e si affiderà dunque ai migliori, con Maignan tra i pali, difesa a quattro con Davide Calabria, Simon Kjaer e Fikayo Tomori e Theo Hernandez. Panchina quindi per Alessandro Florenzi, pronto a giocare nei minuti finali del match.

A centrocampo certo del posto è Sandro Tonali, visto in crescita dallo stesso mister, durante l’estate e pronto a ritagliarsi un ruolo da protagonista. Al suo fianco dovrebbe esserci Rade Krunic: Bennacer non è al 100% dopo essere guarito dal Covid-19 e può partire dalla panchina.

Nonostante gli esperimenti di Trieste, tra i quattro davanti dovrebbe esserci Brahim Diaz. Il nuovo numero dieci, lasciato in panchina inizialmente, contro il Panathinaikos, si prende il posto alle spalle di Giroud. Le altre due maglie saranno di Rafael Leao, in vantaggio su Ante Rebic, e Alexis Saelemaekers.

Probabile formazione

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Krunic (Bennacer), Tonali; Saelemaekers, Brahim Diaz, Leao (Rebic); Giroud. All. Pioli