Milan, Castillejo può partire: in arrivo l’offerta dalla Spagna

Samu Castillejo è ancora in ballo per quanto riguarda la sua possibile partenza dal Milan. L’esterno è richiesto in Liga.

Castillejo Samu
Samuel Castillejo (©Getty Images)

Non è ancora chiuso il mercato in uscita del Milan. Secondo i vari organi di stampa sono ancora 2-3 i calciatori rossoneri che potrebbero fare le valigie entro la fine della sessione di mercato, che scadrà esattamente il 31 agosto alle ore 23.

Tra questi c’è sicuramente Samu Castillejo. L’esterno spagnolo non ha mai convinto fino in fondo, nonostante lo scorso anno mister Stefano Pioli gli abbia garantito parecchio spazio tra campionato e coppe. Solo qualche guizzo per l’ex Villarreal, che però spesso sembra un corpo estraneo alla squadra.

L’arrivo di Alessandro Florenzi dalla Roma sembra ridurre ancor di più lo spazio per Castillejo all’interno della rosa. Già lunedì contro la Sampdoria lo spagnolo è rimasto per 90 minuti in panchina ed al posto del suo ‘competitor’ diretto Saelemaekers è stato inserito proprio l’ex romanista.


Leggi anche:


Il Milan attende la proposta del Getafe

Il tempo stringe, ma c’è ancora una chiara possibilità per il Milan di cedere Castillejo al miglior offerente. Secondo quanto riportato oggi da Tuttosport, un club spagnolo starebbe preparando la proposta giusta per riportare il numero 7 milanista in Liga.

Si tratta del Getafe, società della periferia di Madrid che già nelle scorse settimane aveva sondato il terreno per il classe ’95 ma senza troppa enfasi. In questi ultimi scorci estivi però potrebbero cambiare alcune situazioni: gli spagnoli stanno per incassare una bella cifra dall’eventuale cessione del terzino Marc Cucurella.

Trattativa in corso con gli inglesi del Brighton, pronti ad investire i 18 milioni della clausola rescissoria per assicurarsi l’esterno mancino. L’addio di Cucurella garantirebbe così la possibilità allo stesso Getafe di andare all’assalto di Castillejo nei prossimi giorni.

Il Milan pretende un’offerta da almeno 8 milioni di euro per evitare una minusvalenza. Affare possibile e tutt’altro che remoto, anche se le tempistiche non sembrano favorevoli. Inoltre, se dovesse realmente partire Castillejo, i dirigenti rossoneri potrebbero anche pensare ad un altro innesto sulla trequarti o sulle corsie esterne offensive.