Calciomercato Milan, l’esterno si allontana | Prezzo troppo alto

Il Milan lavora su più tavoli in questo finale di mercato e una delle trattative avviate sembra essersi quasi arenata. Difficile concluderla.

Massara Maldini Faggiano
Paolo Maldini, Frederic Massara e Daniele Faggiano (©Getty Images)

Mancano ormai pochissimi giorni al termine della sessione estiva del calciomercato e il Milan ha ancora alcune operazioni da fare. Tra queste c’è l’acquisto di un nuovo esterno destro offensivo.

Paolo Maldini e Frederic Massara sperano di riuscire a piazzare Samuel Castillejo, valutato circa 8 milioni di euro, e di poter prendere un sostituto di buon livello nel ruolo. Al momento mancano le offerte per l’ex Villarreal, ma la dirigenza rossonera spera arrivino a fine agosto. È risputata una voce sul Getafe, che prima di formulare una proposta deve però finalizzare la cessione di Cucurella al Brighton: affare da circa 18 milioni.


Leggi anche:


Mercato Milan, difficile l’ingaggio di Corona dal Porto

Tra gli esterni offensivi finiti nel mirino del Milan c’è Jesus Corona, il cui contratto scade a giugno 2022 e anche per questo rappresenta un’interessante occasione di mercato. Il club rossonero ha avviato una trattativa con il Porto, però l’accordo è lontano. Le parti sono un po’ distanti per quanto riguarda la valutazione del cartellino del 28enne messicano.

Oggi il quotidiano Tuttosport scrive che i Dragoes chiedono 18 milioni per la cessione di Corona. Un prezzo alto giustificato dal fatto di dover versare al Twente il 30-40% della cifra, come da accordi presi quando il giocatore si trasferì in Portogallo. Questa clausola condiziona la negoziazione tra Milan e Porto. In questo momento sembra difficile immaginare un trasferimento in rossonero.

Maldini e Massara sperano ancora che la situazione si possa sbloccare, ma hanno messo sul tavolo 10 milioni finora e non bisogna attendersi particolari rialzi nelle prossime ore. Non è facile trovare un punto di incontro con il Porto, che comunque senza rinnovo rischia di perdere Corona a parametro zero nel 2022 e pertanto dovrà fare alcune riflessioni.