Milan, arriva Bakayoko: obiettivo panchina col Cagliari

Bakayoko torna al Milan, accordo raggiunto da giorni con il Chelsea. Oggi visite mediche, idoneità e firma del contratto. Subito in panchina?

Tiémoué Bakayoko
Tiémoué Bakayoko nuovo rinforzo del Milan a centrocampo (© Getty Images)

Il Milan è pronto a riabbracciare Tiemoué Bakayoko, già in rossonero nella stagione 2018/2019. L’affare con il Chelsea è stato ormai definito e oggi il giocatore sarà a Milano.

Il programma prevede le visite mediche, il test per l’idoneità sportiva e infine la firma sul contratto. Paolo Maldini e Frederic Massara sono riusciti a riprendere il mediano francese con la formula del prestito oneroso biennale con diritto di riscatto che può diventare obbligo al verificarsi di determinate condizioni. Il prezzo finale, in caso di acquisto, sarà di 15 milioni di euro.


Leggi anche:


Bakayoko in panchina in Milan-Cagliari?

Oggi La Gazzetta dello Sport scrive che l’obiettivo, seppur difficile, è quello di avere Bakayoko in panchina per Milan-Cagliari di domani sera a San Siro. Il club rossonero spera di riuscire ad ottenere il transfer in tempo per poter convocare il calciatore, così da avere un’opzione in più a centrocampo per la sfida di campionato.

L’ex Monaco conosce già l’ambiente, anche se alcune cose sono cambiate rispetto alla sua prima esperienza rossonera, e l’inserimento dovrebbe essere abbastanza rapido. In squadra ci sono ancora elementi che facevano parte del gruppo allenato da Gennaro Gattuso nella stagione 2018/2019.

Bakayoko è un mediano soprattutto difensivo, segna pochissimo ma può essere molto prezioso in fase di interdizione e nel dare equilibrio alla squadra. Per caratteristiche può giocare in coppia con praticamente tutti i centrocampisti presenti adesso nell’organico di Stefano Pioli. Potrà essere una risorsa importante per il tecnico del Milan, considerata anche l’esperienza maturata in questi anni dal giocatore.