Milan-Cagliari, le scelte di Pioli: un solo dubbio

Stefano Pioli ha le idee chiare in vista dell’impegno di campionato contro il Cagliari. Il Milan non cambierà volto contro i sardi, rispetto al match con la Sampdoria. Ballottaggio Bennacer-Krunic. Unica possibile sorpresa, Ante Rebic

Milan
Milan (© Getty Images)

Pioli lancia Ismael Bennacer. Il centrocampista algerino, dopo esser partito in panchina contro la Sampdoria, è pronto a partire titolare contro il Cagliari. E’ stato lo stesso Stefano Pioli ad annunciare la possibilità di vedere l’ex Empoli dal primo minuto: “La sua condizione è cresciuta ed è pronto per giocare dall’inizio”, ha detto in conferenza stampa.

Ciò non significa che Ismael Bennacer, effettivamente, scenderà in campo titolare. Il calciatore è ancora in ballottaggio con Rade Krunic, che Pioli considera un titolare del suo Milan. Anche in questa circostanza, il mister è stato chiaro, durante la conferenza stampa.

Il tecnico si fida parecchio del bosniaco, considerandolo importante per i rossoneri perché ‘“è intelligente e partecipa a tutte le fasi con continuità“. Uno tra Krunic e Bennacer, dunque, scenderà in campo dal primo minuto.

Chi affiancherà Sandro Tonali, nel 4-2-3-1, sembra essere l’unico vero ballottaggio della vigilia.


Leggi anche:


Idee chiare per Pioli

Per il resto, Pioli ha davvero pochi dubbi, con Mike Maignan tra i pali; difesa a quattro, da destra verso sinistra, con Davide Calabria, Simon Kjaer, Fikayo Tomori e Theo Hernandez.

In avanti chiaramente ci sarà Olivier Giroud, desideroso di mettere a segno la sua prima rete ufficiale con la maglia del Milan, davanti ai suoi tifosi. Alle sue spalle Alexis Saelemaekers, Brahim Diaz e Rafael Leao. Non è da escludere, però, al 100% la presenza di Ante Rebic, che potrebbe essere la sorpresa di mister Pioli.

Probabile formazione 4-2-3-1 – Maignan; Calabria, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Krunic (Bennacer), Tonali; Saelemaekers, Brahim Diaz, Leao; Giroud.