Dal Portogallo – Escluso dai titolari: è vicino al Milan?

Arriva la notizia a sorpresa dal Portogallo: l’obiettivo rossonero dovrebbe restare fuori dal match di questa sera.

Porto
Porto (Getty Images)

Uno degli obiettivi estivi in questo finale di sessione del Milan arriva dal Portogallo. La caccia al nuovo fantasista, che possa dare maggiori soluzioni offensive a Stefano Pioli, potrebbe risolversi con l’ingaggio di questo talento che milita nel campionato lusitano.

Il nome è ormai noto alle cronache, quello di Jesus Corona. Calciatore di talento ed estro, classe ’93 di origine messicana. Un elemento appetibile al Milan, sia per le sue evidente caratteristiche tecniche, sia per questioni economiche: andrà in scadenza a giugno 2022 con il Porto.

Nelle ultime ore si è parlato però di una trattativa più in salita del previsto, con il Porto che non intende fare sconti al Milan. Anzi, i lusitani sarebbero pronti ad alzare le richieste, rischiando così persino di trattenere Corona fino alla scadenza contrattuale.


Leggi anche:


Corona fuori in Porto-Arouca di stasera

Ma dal Portogallo arriva un’indiscrezione che invece sembra avvicinare la partenza di Corona. Secondo ciò che riporta il quotidiano sportivo Record, il tecnico Sergio Conceicao sarebbe pronto a lasciare fuori il messicano dal match di oggi.

Il Porto stasera sfiderà l’Arouca per la quarta giornata di campionato. Corona, che di solito è considerato un titolare nel 4-4-2 offensivo dei Dragoes, dovrebbe invece restare fuori. Una scelta tecnica che però dovrebbe trovare giustificazioni con le cronache di calciomercato.

Jesus Corona
Jesus Corona (©Getty Images)

Al suo posto dovrebbe trovare spazio il rientrante Otavio, mentre Corona dovrebbe restare in panchina o addirittura in tribuna questa sera all’Estadio do Dragao. Un indizio che potrebbe favorire così il trasferimento al Milan del fantasista 28enne, il quale di certo non si opporrebbe a tale soluzione di mercato.

Corona piace molto alla dirigenza milanista per la capacità di giocare in tutti i ruoli dietro le punte, sia in posizione laterale (su entrambe la fasce), sia centralmente come trequartista classico. I rossoneri non vorrebbero spendere più di 10-12 milioni per il suo cartellino.