Calciomercato, niente Milan per il trequartista: va in Inghilterra

Il calciatore era stato sondato anche dai rossoneri. La sua società di appartenenza ha accettato un’offerta arrivata dall’Inghilterra

Maldini e Massara
Maldini e Massara (acmilan.com)

Giorni caldi, caldissimi per quanto riguarda la sessione estiva del calciomercato. Il Milan, che ha completato la rosa quasi in tutti i reparti, è però ancora alla disperata di ricerca di due pedine, un trequartista ed un ala, che sappiano agire alle spalle della prima punta.

Nel frattempo Bakayoko è arrivato a Milano nella tarda serata di ieri. Oggi giornata di visite mediche, domani firmerà il contratto che lo legherà al Milan per tutto l’arco della stagione con opzione di riscatto fissata intorno ai 15 milioni di euro da versare nelle casse del Chelsea di Abramovich.

Maldini e Massara possono ora dedicarsi alle trattative per completare definitivamente il roaster a disposizione di mister Stefano Pioli per tutto l’anno. Molto, però, dipenderà anche dalle uscite: si attende l’offerta ufficiale del Getafe per Castillejo, che dovrebbe essere di 7 milioni circa. Da valutare anche il capitolo Andrea Conti, sempre più verso il Genoa, che potrebbe portare nelle casse del Milan una cifra intorno ai 4-5 milioni.


Leggi anche:


Milan, sfuma Vlasic: è fatta col West Ham

Il nome di Nikola Vlasic è stato nominato più volte a Casa Milan, in particolare qualche settimana fa. Il trequartista croato del CSKA Mosca era finito sul taccuino della dirigenza rossonera e di altri molti club. Niente da fare per il duo Maldini e Massara che, bisogna ammetterlo, negli ultimi giorni hanno virato fortemente su altri profili, tra i quali Jesus Corona ed in particolare Romain Faivre.

Secondo quanto riportato dal quotidiano inglese The Guardian, ci sarebbe l’accordo per l’approdo di Vlasic al West Ham. Accettata dai russi l’offerta degli Hammers di ben 30 milioni di euro (25 milioni di sterline).

Vlasic sfuma, ma la lista rossonera è ancora piena. In pole c’è ancora Romain Faivre del Brest, ma non si mollano nemmeno le piste che portano a Corona del Porto e ad Adli del Bordeaux. In attesa di conoscere il futuro di Samu Castillejo e Andrea Conti, che potrebbero sbloccare le ultime trattative in entrata.