Milan-Cagliari, i convocati di Pioli: nessuna sorpresa

Stefano Pioli ha diramato la lista dei convocati in vista del match di San Siro, valido per la seconda giornata di Serie A, contro il Cagliari. Ecco i giocatori a disposizione del Milan

Stefano Pioli
Stefano Pioli (© Getty Images)

E’ tutto pronto per Milan-Cagliari, che si giocherà stasera a San Siro.  I rossoneri, come annunciato ieri da Stefano Pioli, nel corso della conferenza stampa della vigilia, dovranno fare a meno, per la sfida contro i sardi, di Pietro Pellegri. L’attaccante ex Monaco si aggiunge così a Franck Kessie e Zlatan Ibrahimovic, che salvo cambi di programmi torneranno dopo la sosta.

Tra i convocati di Stefano Pioli non c’è nemmeno Andrea Conti, che non rientra nei piani del Milan e che potrebbe lasciare prima della chiusura del calciomercato. Regolarmente presente, invece, Samu Castillejo.

Il nome dello spagnolo continua ad essere accostato al Getafe ma è evidente che la trattativa non è così calda da portare ad un’esclusione. L’ex Villarreal resta in uscita ma il Milan vuole garanzie nell’incassare sugli 8 milioni di euro. Una cifra che permetterebbe ai rossoneri di non mettere a bilancio una minusvalenza.


Leggi anche:


22 i giocatori a disposizione

Ecco l’elenco completo dei calciatori a disposizione di Pioli :

PORTIERI
Maignan, Plizzari, Tătărușanu.

DIFENSORI
Ballo-Touré, Calabria, Florenzi, Gabbia, Hernández, Kalulu, Kjær, Romagnoli, Tomori.

CENTROCAMPISTI
Bennacer, Castillejo, Díaz, Krunić, Saelemaekers, Tonali.

ATTACCANTI
Giroud, Leão, Maldini, Rebić.

 

Le ultime di formazione

Per quanto riguarda la formazione che Pioli scegliere da opporre al Cagliari di Leonardo Semplici non ci sono molti dubbi. La squadra dovrebbe essere identica a quella ammirata a Genova, contro la Sampdoria. Il ballottaggio a centrocampo, per affiancare Tonali, tra Krunic e Bennacer, dovrebbe, infatti, esser vinto dal bosniaco.

Per il resto nessun dubbio, con Maignan, tra i pali; difesa a quattro con Davide Calabria, Simon Kjaer, Fikayo Tomori e Theo Hernandez; Dietro la punta Olivier Giroud, che va a caccia del suo primo gol ufficiale, a San Siro, il tridente dei trequartisti sarà composto da Saelemaekers, Brahim Diaz e Rafael Leao. Il portoghese è in vantaggio su Rebic, pronto a subentrare a partita in corso, al pari di Bennacer.