Milan-Cagliari 4-1, le pagelle: Giroud fa impazzire San Siro, Tonali si conferma

Le pagelle di Milan-Cagliari: doppietta di Giroud che si prende San Siro. Prima gioia anche per Tonali, ancora tra i migliori in campo 

Milan-Cagliari
Milan-Cagliari (©Gettyimages)

Pioli si affida allo stesso 11 mandato in campo a Marassi. Una delle note più importante è sicuramente il ritorno dei tifosi – 35.000 – a San Siro, un anno e mezzo dopo. Avvio di gara scoppiettante al Meazza. Milan in vantaggio al 12′ con una splendida punizione di Tonali (primo gol in rossonero), ma neanche il tempo di esultare che il Cagliari pareggia al 15′. Passano due minuti e il Milan mette nuovamente la testa avanti con un tiro di Leao che si infrange sulla schiena di Brahim Diaz e beffa Radunovic per il 2-1.

Tra il 24′ e il 42′ arriva la doppietta all’esordio a San Siro per Giroud, che prima su assist di Brahim trova il 3-1 da dentro l’area, poi freddissimo su rigore sigla il 4-1. Il Milan gestisce per tutto il secondo tempo e porta a casa la seconda vittoria di fila.


Leggi anche:


Le pagelle di Milan-Cagliari

Maignan 6 – Incolpevole sul gol del Cagliari, smanaccia sul bel colpo di testa Deiola. Risponde presente su una punizione insidiosa di Lykogiannis.

Calabria 6,5 – Altra prestazione importante per il capitano del Milan, che in fase di prima impostazione rimane sulla linea a tre con i centrali e gioca un ruolo chiave anche dal punto di vista tattico.

Kjaer 7 – La colonna portante della difesa del Milan, si batte con aggressività facendo spesso sentire il fisico. Solita partita di sostanza per il danese.

Tomori 6,5 – Sempre esuberante e aggressivo nelle uscite, altra prova importante del centrale inglese, una spina nel fianco per gli avversari.

Theo Hernandez 6,5 – Una sua galoppata da il via al 3 a 1 di Giroud. Rispetto alla prima giornata il terzino sembra più concentrato e concreto anche in fase difensiva.

Tonali 7,5 – Prima gara a San Siro con i tifosi e primo gol in rossonero per Tonali, che apre le marcature con una splendida punizione. Il gol contribuisce sicuramente alla prova del numero 8, che dispensa qualità in impostazione e pragmatismo nelle chiusure difensive (Bennacer 68′ sv).

Krunic 6,5 – Preziosissimo in copertura, sembra trovarsi molto a suo agio nel nuovo ruolo assegnatogli da Pioli. Altra buonissima prestazione in mezzo al campo.

Saelemaekers 6,5 – Motorino instancabile sulla fascia, insieme a Calabria si alterna tra corse all’indietro, recupero palla e sgroppate in avanti (Florenzi 68′ sv).

Brahim Diaz 6,5 – Frizzante sulla trequarti campo, regala l’assist del 3-1 con un filtrante in profondità da vero 10. Conferma l’ottima gara di Genova.

Leao 6,5 – Dopo pochi minuti spreca malamente un assist al bacio di Giroud, anche se è suo il gol del fondamentale 2-1. Con le sue accelerate mette spesso in difficoltà la retroguardia sarda (Rebic 68′ sv).

Giroud 8 – Primo tempo fenomenale del numero 9, che prima incanta con un paio di sponde per i compagni, poi sigla una doppietta all’esordio a San Siro. Condizione fisica strepitosa e tanta qualità per l’ex Chelsea (Castillejo 91′ sv).

Il tabellino di Milan-Cagliari

MILAN (4-2-3-1): M.Maignan; Calabria, Kjaer, Tomori, Hernández; Krunic, Tonali; Saelemaekers, Brahim Diaz, Leao; Giroud. A disp.: Tătărușanu; Romagnoli, Gabbia, Kalulu, Castillejo, Bennacer, Ballo Toure, Rebic, Maldini, Plizari, Florenzi;

All.: Pioli.

CAGLIARI (3-5-2): Radunovic; Ceppitelli, Godin, Carboni; Nandez, Marin, Strootman, Deiola, Dalbert; Joao Pedro, Pavoletti.  A disp.: Altari, Aresti, Valencia, Farias, Fusto, Grassi, Lykogiannis, Oliva, Pereiro, Walukievicz, Zappa.

All. Semplici

Arbitro: Serra di Torino

Marcatori: Tonali 12′, Deiola 15′, Leao 17′, Giroud 24′, 42′.