Calciomercato Milan, ufficiale: Vlasic giocherà in Premier League

Vlasic sognava il Milan, ma alla fine ha dovuto accettare l’offerta del West Ham. L’ex trequartista del CSKA Mosca torna a giocare in Premier League.

Vlasic Nikola
Nikola Vlasic (©Getty Images)

È stato accostato al Milan per settimane, ma alla fine Nikola Vlasic va a giocare in Premier League. Ha firmato per il West Ham, che stamane ha ufficializzato il trasferimento a titolo definitivo.

Un’operazione da circa 30 milioni di euro, la cifra che voleva il CSKA Mosca per cedere il proprio gioiello. Il Milan aveva offerto un prestito oneroso con diritto di riscatto, per un totale di circa 25 milioni, ma dalla Russia è arrivato un secco rifiuto. Nonostante il trequartista croato sognasse di vestire la maglia rossonera, alla fine ha dovuto accettare il trasferimento a Londra.


Leggi anche:


Mercato Milan, Vlasic al West Ham

Il giornalista Artur Petrosyan ha spiegato che Vlasic voleva disperatamente trasferirsi al Milan, ma comunque l’obiettivo era almeno lasciare la Russia per giocare in uno dei più importanti campionati d’Europa. Il padre del giocatore ha dichiarato: “La cosa più importante di tutta la storia è che mio figlio sta sorridendo di nuovo”.

Il fantasista croato ha già giocato in Premier League con la maglia dell’Everton, che lo aveva prelevato dall’Hajduk Spalato nell’estate 2017. Dopo una stagione difficile, il prestito al CSKA Mosca e il rilancio. La società russa riscattò il cartellino per circa 15 milioni e adesso farà una buona plusvalenza con la cessione a titolo definitivo al West Ham.

Vlasic non ha mancato di ringraziare il CSKA Mosca: «Grazie a tutti per i meravigliosi 3 anni in questo meraviglioso club. I tifosi e tutte le persone che lavorano nel club mi hanno fatto sentire parte di questa grande famiglia. Sono stato orgoglioso di indossare questa maglia e il Cska sarà sempre nel mio cuore.. Auguro tutto il meglio per il futuro». Ovviamente non sono mancate parole positive verso il West Ham, sua nuova squadra: «Sono felice della firma per questo grande club e non vedo l’ora di indossare la maglia e dare il massimo in ogni allenamento e ogni partita».