Biglietti Champions: il comunicato di protesta della Curva Sud per i prezzi

Il comunicato della Curva Sud e AIMC dopo la pubblicazione dei prezzi per le gare di Champions, giudicati troppo alti.

Curva Sud
Curva Sud (©Getty Images)

A seguito della della pubblicazione del listino prezzi per le gare di Champions League del Milan, la Curva Sud Milano e AIMC hanno deciso di pubblicare un comunicato congiunto per dimostrare il proprio disappunto e chiedere un rimedio alla società.

Questo il comunicato: “Oggi in occasione dell’uscita dei biglietti della Champions League abbiamo appreso con sgomento il prezzo dei biglietti. Nonostante la giusta e comprensibile differenziazione di prezzi tra chi va allo stadio sporadicamente, e chi invece segue costantemente il Milan sia in casa che in trasferta, troviamo inammissibile il listino prezzi per le gare di coppa. Comprendiamo le esigenze di fare cassa visto l’anno e mezzo di stadi chiusi e l’attuale capienza ridotta al 50%, ma non possiamo accettare di vedere certi prezzi, specie da parte della nostra società che su questi temi si è sempre dimostrata sensibile”.


Leggi anche:


Il comunicato prosegue con un invito alla società ad abbassare i prezzi. Invitiamo pertanto la dirigenza a tutti i livelli, a porre rimedio a questa spiacevole situazione, per permettere ai tifosi di riempire lo stadio e sostenere il Diavolo come sempre accade. Sempre con il Milan nel cuore! Curva Sud Milano – AIMC”.