Kessie, obiettivo Liverpool-Milan: il piano per il rientro

Ecco quando dovrebbe rientrare in campo Franck Kessie, ancora fermo al momento per un infortunio muscolare.

Franck Kessie
Franck Kessie (©Getty Images)

Si fa un gran parlare del futuro di Franck Kessie, di un rinnovo contrattuale con il Milan che appare in salita per le esose richieste del suo agente. Ma intanto il centrocampista ivoriano deve focalizzarsi sull’inizio di stagione con la maglia rossonera.

Kessie è fermo dal suo ritorno dalle Olimpiadi. Colpa di uno stiramento al flessore che lo ha costretto al forfait nelle prime due gare ufficiali di campionato. In questa sosta per le nazionali sta lavorando alacremente per recuperare, anche se negli ultimi giorni ha proseguito con un lavoro personalizzato.

Da martedì, come scrive Tuttosport, Kessie dovrebbe tornare gradualmente in gruppo, così da avvicinarsi al rientro in campo. Intanto lo staff medico del Milan ha scelto la cautela per evitare ricadute, visto che il mediano classe ’96 è uno dei calciatori più utilizzati e spremuti degli ultimi anni.


Leggi anche:


Kessie fuori anche con la Lazio: scelta di precauzione

Il Milan ha dunque un piano specifico per il rientro di Kessie. L’ivoriano dovrebbe essere risparmiato dall’impegno del 12 settembre, dopo la sosta, contro la Lazio. Per la sfida di San Siro a centrocampo ci sarà spazio per Bennacer e per il lanciatissimo Tonali, eletto capitano dell’Under 21 azzurra.

L’obiettivo è dunque avere Kessie a pieno regime per l’esordio in Champions League. Il Milan debutta nella competizione europea il 15 del mese ad Anfield Road, storico campo del Liverpool. Un match delicatissimo nel quale ci sarà bisogno della quantità e della forza atletica del numero 79 rossonero.

Per Kessie si prevede dunque lo stesso percorso di rientro di Zlatan Ibrahimovic. Anche lo svedese dovrebbe al massimo giocare uno spezzone con la Lazio e tornare titolare a Liverpool e contro la Juventus, nel primo vero big match stagionale di Serie A.