La Repubblica – Romagnoli via a zero, “Un club lo ha già bloccato per giugno”

Secondo quanto riferito dal quotidiano romano, il difensore sarebbe stato già bloccato per la prossima stagione.

Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli (©Getty Images)

Finito il mercato, si lavora già in vista del futuro. Sia in entrata che in uscita. La società rossonera ha operato a 360 gradi e ha messo a disposizione dell’allenatore Stefano pioli una squadra completa e all’altezza per poter competere su tutti i fronti. Il Milan si è mosso per tempo e ha rimpiazzato i partenti, e allo stesso tempo ha inserito pedine importanti in ogni reparto, rendendo la corsa per un posto da titolare molto agguerrita.

Vale anche per il reparto difensivo, che con il riscatto di Tomori rimane un reparto di alto livello. Il difensore inglese, insieme a Simon Kjaer, rappresenta una certezza per i rossoneri. A questo proposito sarà difficile per Alessio Romagnoli, ritagliarsi uno spazio per giocare con continuità. Il futuro del centrale è molto incerto, soprattutto dopo il mancato rinnovo con il Diavolo, che ha aumentato le possibilità di un addio l’anno prossimo.


Leggi anche:


La Lazio vuole Romagnoli per giugno

Secondo La Repubblica infatti il difensore, il cui contratto scadrà il prossimo giugno, sarebbe stato già bloccato dalla Lazio. Maurizio Sarri avrebbe assicurato la dirigenza che in quel reparto è apposto così per quest’anno, ma i biancocelesti si stanno muovendo in vista della prossima stagione. Il quotidiano romano afferma che Romagnoli non rinnoverà con i rossoneri e che è ai margini del progetto di Stefano Pioli.

Il classe 1995 è notoriamente anche un tifoso della squadra capitolina e potrebbe essere lui il rinforzo in difesa per la Lazio. Tutto questo a patto che il giocatore accetti di abbassarsi lo stipendio, che attualmente è di sei milioni di euro l’anno: una cifra fuori portata per il club di Lotito.