Donnarumma, Milan capitolo chiuso: “Al Psg per vincere il più possibile”

Dopo Svizzera-Italia arrivano le parole di Gianluigi Donnarumma. L’estremo difensore dell’Italia ha parlato anche della sua sua nuova avventura al Psg. Il Milan è ormai un ricordo

Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (© Getty Images)

Un inizio di stagione non proprio esaltante per Gianluigi Donnarumma. Mentre il Milan vince e convince, battendo Sampdoria e Cagliari, nelle prime due giornate di Serie A, con Mike Maignan in porta, il classe 1999 siede in panchina.

Come raccontato, l’ex rossonero, fino a questo momento, non è sceso in campo con la maglia del Psg, con Pochettino che gli ha preferito Keylor Navas. Sarà curioso capire se dal prossimo weekend, con il ritorno delle coppe, le cose cambieranno.

Nel frattempo, però, si registra un Donnarumma, chiaramente, non proprio felice, in panchina. Anche l’avventura in Nazionale non è ripresa nel miglior modo possibile. Due pareggi, contro Bulgaria e Svizzera, non sono proprio il massimo. Ora la qualificazione ai prossimi Mondiali, che si svolgeranno in Qatar, si sono un po’ complicate.


Leggi anche:


Felice al Psg

Donnarumma – intervenuto ai microfoni della tv svizzera RSI – si è detto chiaramente felice di poter giocare con Neymar e Messi: “È un grande onore far parte di una grande squadra, sono molto contento lì. Ora mi concentro sulla prossima gara della Nazionale, poi tornerò a Parigi e cercheremo di vincere il più possibile con la grande squadra che siamo”. In attesa di fare il suo esordio con la maglia del Psg, il Milan appare essere, ormai, un capitolo chiuso.