Sportmediaset – Milan, la Lazio già in fila per Romagnoli: c’è un ostacolo

Le ultime su Alessio Romagnoli e le conferme dell’interesse concreto della Lazio per il difensore in scadenza.

Romagnoli
Alessio Romagnoli (©Getty Images)

Si fa un gran parlare del rischio per il Milan di perdere Franck Kessie tra qualche mese a parametro zero. Il rinnovo del centrocampista ivoriano, sempre più costoso e complicato, tiene banco fra le notizie rilevanti. Ma c’è anche un altro importante calciatore rossonero che potrebbe fare la stessa scelta.

Si tratta di Alessio Romagnoli, il capitano attuale del Milan che nel giro di diversi mesi è passato ad essere leader difensivo della squadra a riserva di lusso, sempre più vicino a salutare il suo club. Come per Kessie, il contratto di Romagnoli scadrà a giugno 2022 e ad oggi un prolungamento appare molto difficile.

Nelle ultime settimane, nonostante il Milan lo abbia blindato nell’ultima sessione estiva di mercato, Romagnoli viene descritto come ormai destinato a lasciare i rossoneri dopo circa 6-7 anni. Un club italiano si è già fatto sotto e spera di bruciare la concorrenza per la prossima stagione.


Leggi anche:


Lazio su Romagnoli, ma l’ingaggio spaventa

La squadra di Serie A che già si è mossa per Romagnoli è la Lazio. Il club allenato da Maurizio Sarri ha fatto già diversi sondaggi estivi per il capitano del Milan, ma non sembravano esservi le condizioni per trattare. Più facile provare a convincere il classe ’95 a parametro zero.

Romagnoli inoltre è della provincia di Roma (precisamente di Anzio) e tifoso laziale da sempre, dunque sarebbe attratto per questioni di cuore a sposare il progetto biancoceleste. Il problema, descritto oggi da Sportmediaset, è solamente di natura economica.

La redazione televisiva ha confermato i primi contatti tra la Lazio e l’entoruage di Romagnoli, ma anche le difficoltà: l’agente Mino Raiola chiederà un ingaggio da almeno 5 milioni netti a stagione per il proprio assistito, che per lo stesso motivo difficilmente rinnoverà con il Milan.

Dunque o Claudio Lotito alzerà l’asticella per assicurarsi un centrale importante come Romagnoli, oppure sarà dura per la Lazio accontentare Raiola a livello contrattuale. Non mancheranno certo le tentazioni estere per il numero 13 milanista.