Calciomercato Milan, contatto Maldini-Giuntoli | 20 milioni per l’esterno!

Il Milan ha davvero tentato un colpo last-minute dal Napoli lo scorso mese di agosto, ma non si è mai concretizzato.

Maldini Paolo
Paolo Maldini (©Getty Images)

Giorni frenetici e ricchi di retroscena quelli della scorsa settimana, quando la sessione di calciomercato estiva 2021 ha chiuso ufficialmente i battenti. Come di consueto molti club si sono ridotti all’ultimo minuto per chiudere alcune trattative importanti.

Tra questi c’è stato anche il Milan, che il 31 agosto scorso ha portato a casa l’ultimo colpo in entrata, ovvero l’acquisto di Junior Messias per rinforzare l’attacco. Un innesto che però è sembrato come una sorta di ultima spiaggia, visto che i rossoneri in precedenza avevano tentato di chiudere per altri profili.

Una delle alternative last-minute poteva arrivare da Napoli. Come già ampiamente raccontato, Paolo Maldini ha provato a inserirsi negli ultimissimi giorni su un fantasista della squadra azzurra, un esterno d’attacco che avrebbe comunque fatto comodo a mister Pioli.


Leggi anche:


Milan, tentativo per Ounas: il Napoli ha sparato alto

Come riporta il Corriere dello Sport di oggi, Maldini avrebbe contattato il d.s. napoletano Cristiano Giuntoli proprio nelle ultime 48 ore della sessione estiva. L’intento era quello di provare un affondo per Adam Ounas, ala d’attacco di origine algerina.

Adam Ounas

Il calciatore del Napoli, lo scorso anno in prestito al Crotone proprio al fianco di Messias, piace da tempo ai dirigenti rossoneri che lo avevano sondato e seguito anche ad inizio estate. Un tentativo, quello del Milan, esauritosi però sul nascere: Giuntoli ha chiesto ben 20 milioni di euro per il cartellino di Ounas, mentre Maldini avrebbe provato a prenderlo in prestito con diritto di riscatto.

A complicare le cose anche il ‘no’ secco di Luciano Spalletti all’eventuale cessione di Ounas. Il neo allenatore del Napoli ha preferito trattenere il classe ’96 come prima alternativa agli attaccanti titolari. Impossibile dunque per il Milan procedere in questa trattativa. Nel giro di poche ore Maldini aveva incassato rifiuti sia sul fronte Ounas che su quello del francese Romain Faivre del Brest. L’unica alternativa rimaneva Junior Messias, sul quale il Milan è piombato con rapidità, chiudendo la trattativa nel giro di poche ore.