“Tornerà dopo la sosta”, ‘tegola’ per il Milan

Rade Krunic, infortunatosi con la Bosnia, potrebbe tornare a disposizione di Stefano Pioli dopo la nuova pausa per le Nazionali

Stefano Pioli
Stefano Pioli (© Getty Images)

Come scritto, sono cinque i calciatori non convocati da Stefano Pioli per Milan-Lazio. Andrea Conti, Plizzari, Junior Messias, Olivier Giroud e Rade Krunic.

Il bosniaco è il calciatore che più tiene in ansia il tecnico dei rossoneri: il centrocampista ex Empoli, infatti, si è fermato con la propria nazionale, per un problema al polpaccio. Sarà out per le prossime partite e rischia di rivedere il campo dopo la sosta, saltando ben sette match.

A lanciare l’allarme è stato Carlo Pellegatti, che intervenendo sul proprio canale YouTube, si è così espresso: “Speriamo di recuperarlo per l‘Atalanta o l’Atletico Madrid ma temo che tornerà dopo la sosta – ammette il giornalista -. Bisogna essere cauti con i problemi al polpaccio”.


Leggi anche:


Ecco le partite che rischia di saltare

Rade Krunic ha giocato titolare, anche per via dell’assenza di Kessie e delle non perfette condizioni di Bennacer, le prime due partite di campionato, contro Sampdoria e Cagliari, dando ottime risposte.

Il bosniaco è un giocatore importante per Pioli, che ieri ha dimostrato tutto il suo dispiacere per l’infortunio.  Oltre alla Lazio, dunque, Krunic potrebbe saltare Liverpool, Juventus, Venezia, Spezia e Atalanta.