Milan-Lazio 2-0, le pagelle: apre Leao, chiude Zlatan. Il Milan vola a punteggio pieno

Le pagelle di Milan-Lazio: terza vittoria di fila dei rossoneri che portano a casa il primo big match della stagione. Il Milan vola a punteggio pieno

Rafael Leao
Rafael Leao (©Gettyimages)

Meglio i rossoneri rispetto alla Lazio nella prima frazione. Succede tutto sul finire del primo tempo con  Leao che porta in vantaggio il Milan grazie a una grande azione personale. Prima il portoghese salta secco Leiva, poi serve Rebic che di prima gli restituisce palla, piatto in angolo e 1-0 meritato. Pochi istanti dopo il Milan ha l’occasione addirittura per raddoppiare. Kessie viene steso in area al 48′ da Immobile, ma è lo stesso numero 79 a sprecare il calcio di rigore mandando la palla sulla traversa.

Nel secondo tempo il Milan non sente il colpo del rigore sbagliato e va sul 2-0 con il subentrato Ibrahimovic. Ancora Rebic nelle vesti di uomo assist, grande azione del croato e gol facile facile di Zlatan. Il Milan finisce il match senza prendere rischi, e vola a 9 punti dopo le prime 3 gare di campionato.

 


Leggi anche:


Le pagelle di Milan-Lazio

Maignan 6 – Praticamente mai impegnato durante tutti i 90 minuti. Importante anche in fase di impostazione con i suoi lanci.

Calabria 6,5 – Molte bene in fase difensiva su Felipe Anderson, attento e puntuale nelle chiusure.

Romagnoli 7 – Ottimo il ritorno del numero 13 da titolare, da vero leader guida la difesa e offre una gara di grande personalità.

Tomori 6,5 – Solita spina nel fianco degli attaccanti, rende la vita impossibile a Immobile uscendo in pressione fino a metà campo.

Theo Hernandez 6,5 – Nel primo tempo insieme a Leao crea scompigli sulla fascia sinistra. Meno attivo nella seconda frazione ma sempre pericoloso in ripartenza.

Tonali 8 – Altra prestazione di sontuosa di Tonali, che si conferma in grande crescita. Padrone del centrocampo si batte anche in fase difensiva.

Kessie 5,5 – Non la migliore uscita di Kessie, oltre al rigore sbagliato l’ivoriano è sembrato un po’ sotto tono dal ritorno dall’infortunio.  (Bakayoko 60svBennacer  74′ sv )

Florenzi 6,5 – Diligente sulla fascia, aiuta il compagno di reparto, raddoppia e gioca sempre in maniera intelligente in avanti (Saelemaekers 60′ 6,5 )

Brahim Diaz 6,5 – Buona la prova dello spagnolo, che questa volta viene sfruttato da Pioli nella marcatura a uomo su Lucas Leiva, arginando le fonti di gioco della Lazio. (Ballo Toure 80′ sv).

Leao 7 – Nel primo tempo quando parte palla al piede è imprendibile. Apre il match con una grande giocata, finalmente concreto oltre che bello (Ibrahimovic60′ 7).

Rebic 7,5 – Prezioso anche da prima punta, questa sera si trasforma in uomo assist. Regala sia il pallone dell’1-0 per Leao che quello del 2-0 per Ibrahimovic.

 

Il tabellino di Milan-Lazio

MILAN (4-2-3-1): M.Maignan; Calabria, Romagnoli, Tomori, Hernández; Kessie, Tonali, Brahim Diaz, Leao; Rebic.                            A disp.: Tătărușanu; Kjaer, Gabbia, Kalulu, Castillejo, Bennacer, Ballo Toure, Saelemaekers, Ibrahimovic, Maldini, Plizari,

All.: Pioli.

LAZIO (4-3-3): P.Reina, Acerbi, Luiz Felipe, Hysaj, Marusic, Lucas Leiva, Anderson, Milinkovic-Savic, Pedro, Luis Alberto, Immobile.                                                                                                                                                                                                                          A Disp. Adamonis, Akpa Akpro, Basic, Cataldi, Escalante, Lazzari, Moro, Muriqi, Patric, Radu Strakosha, Zaccagni

All. M.Sarri

Arbitro: Chiffi di Padova

Marcatori: R.Leao 45′, Z.Ibrahimovic 67′.