Cassano: “Il Milan fa paura. Capolavoro di Pioli”

Antonio Cassano esalta il Milan e Stefano Pioli. L’ex attaccante: “Mi piace tanto, più dell’anno scorso. La rosa ha grande qualità e varianti”

Milan
Milan (© Getty Images)

Nella consueta live con Bobo Vieri, Antonio Cassano si è soffermato a parlare del Milan. L’ex attaccante, anche dei rossoneri, ha esaltato la squadra rossonera. Il successo contro la Lazio è stato netto, con Stefano Pioli che ha stravinto la sfida con Maurizio Sarri: “Contro i biancocelesti, i rossoneri sono partiti alla grande, hanno continuato alla grande e hanno finito alla grandissima – ammette Cassano -. Il Milan ha strameritato il successo. Inoltre sapete cosa mi dà più certezze dei rossoneri? Ha una rosa più larga, occhio perché se gioca così il Milan, ed io penso che sarà così, fa paura”.

La vittoria di Pioli – “E’ una squadra concreta, quadrata, subisce poco. Pioli – a livello tattico – ha fatto un capolavoro. Il Milan ha giocato a uomo sui giocatori fondamentali di Sarri. Brahim su Lucas Leiva, Kessie e Tonali che invece marcavano Milinkovic e Luis Alberto. Hanno avuto un ritmo allucinante”.


Leggi anche:


Fattore Ibra – “Poi è entrato il fenomeno, lo svedese, Ibrahimovic. A 40 anni continua a far paura a livello qualitativo, io sono impressionato da lui”.

Rosa lunga e di qualità – “Il Milan mi piace tanto, ancora di più dell’anno scorso. La rosa ha grande qualità e varianti. Tonali? Ha fatto una grandissima partita, adesso lo vedo più sciolto e più libero. Voglio sottolineare anche Tomori, un acquisto meraviglioso che fa rendere bene anche gli altri compagni come ad esempio Romagnoli”.