Ibrahimovic: “Anfield? Il gruppo ora sa cosa significa giocare in Champions”

Durante l’evento ‘Mind the gum’, Zlatan Ibrahimovic ha rilasciato anche una lunga dichiarazione sul match di ieri sera tra Liverpool e Milan 

Milan
Milan (©Getty Images)

Amaro l’esordio in Champions League del Milan. I rossoneri sono stati sconfitti da un grande Liverpool per 3-2. In campo è sicuramente mancato il leader tecnico e mentale del gruppo rossonero. Zlatan Ibrahimovic ha dovuto dare forfait soltanto il giorno prima dell’importantissima gara. Infiammazione al tendine d’Achille per lui e prossima di campionato contro la Juventus a rischio.


Leggi anche:


Ovviamente, però, l’attaccante svedese ha seguito i suoi compagni dalla tv, ed oggi, durante l’evento “Mind the gum” all’Hotel Gallia, ha fatto un’analisi della gara. Zlatan si è prima concentrato sulle sue condizioni fisiche, poi ha parlato della sconfitta dei ragazzi ad Anfield.

Ibra vede il bicchiere mezzo pieno, e a suo parere quella contro i Reds è stata una sconfitta che porta solo benefici a tutta la squadra rossonera.

Le sue parole:

“Ieri per molti era la prima volta in Champions, ma ora hanno capito di cosa si tratta e che cosa c’è bisogno di fare per competere. Ha capito cosa significa giocare contro i migliori in Europa e nel mondo, che ritmo c’è, che qualità c’è. Sono molto felice per miei compagni. Ricordo quando alla fine dello scorso campionato ho chiesto loro chi avesse già giocato in Champions: hanno alzato la mano in due o tre. Pensavo fosse uno scherzo, invece era tutto vero. E allora questo è il motivo per fare ancora di più. Io aspetto di giocare in Champions a San Siro con lo stadio pieno, quella sarà vera adrenalina”.