Brahim Diaz 100 volte meglio di Calhanoglu: “Fa una cosa che il turco non faceva mai”

Brahim Diaz è cento volte meglio di Calhanoglu, lo dice l’ex calciatore del Milan. Lo spagnolo fa una cosa importante che il turco non faceva mai

Brahim Diaz
Brahim Diaz (foto AC Milan)

Un Brahim Diaz sugli scudi è quello che stiamo vedendo in questo inizio di stagione. La rete al debutto contro la Sampdoria, poi gli assist col Cagliari e la rete ad Anfield contro il Liverpool di mercoledì sera. Lo spagnolo ha ereditato la maglia numero dieci di Hakan Calhanoglu: un elemento decisivo per il suo ritorno in rossonero dal Real Madrid in estate, operazione chiusa dopo una trattativa abbastanza lunga ma che aveva un finale inevitabile.

I tifosi hanno già dimenticato Calhanoglu, che invece ha deciso di andare all’Inter. José Altafini, intervistato da Libero, è molto contento di Brahim Diaz e lo ritiene molto meglio del turco. Ha espresso questo suo pensiero con parole che non lasciano spazio all’interpretazione: “Se dovessi scegliere tra Brahim Diaz e Calhanoglu? Senza ombra di dubbio Diaz, è cento volte meglio del centrocampista dell’Inter, poiché lui sa puntare l’uomo e mette in difficoltà gli avversari”. 


Leggi anche:


Messias merita fiducia

Dopo l’elogio del numero 10 rossonero, Altafini si è espresso anche sul nuovo acquisto del Milan, Junior Messias. L’ex calciatore sudamericano ha dichiarato: “Messias è brasiliano. I brasiliani non hanno timore su chi si trovano di fronte, anche se ci fossero 10.000 o 100.000 tifosi, loro giocano e basta. Sono giocatori che hanno caratteristiche straordinarie, ma ammetto che ogni tanto esagerano. Comunque, penso che il Milan debba dare fiducia a Messias, assolutamente”.