Juventus-Milan, sfida totale: bomber nel mirino

Sfida totale tra Juventus e Milan. I due club sono pronte a darsi battaglia anche sul mercato: nel mirino due bomber, Dusan Vlahovic e Mauro Icardi

Paolo Maldini e Stefano Pioli
Paolo Maldini e Stefano Pioli (© Getty Images)

Domenica sera a Torino andrà in scena Juventus-Milan, una delle partite più attese dai tifosi. La rivalità è storica e la voglia di far bene è davvero tanta. C’è il desiderio di allungare sui bianconeri, che senza un successo si allontanerebbero pericolosamente dalla vetta della classifica dopo solo quattro giornate.

Juventus-Milan è sinonimo di lotta scudetto ma è anche di finale di Champions League. Una finale, quella del 28 maggio 2003, che tutti i sostenitori del Diavolo porteranno nel cuore per sempre.

Juventus-Milan, però, è sfida anche sul calciomercato. Tuttosport, in edicola, stamani guarda avanti, alla prossima estate, quella in cui – con molta probabilità – i bianconeri e i rossoneri decideranno di regalarsi un nuovo bomber, che possa superare facilmente i 20 gol.

Un’ipotesi questa dettata dal fatto, che la Juve deve ancora sostituire Cristiano Ronaldo, il Milan, invece, deve fare i conti con l’età di Zlatan Ibrahimovic.

Assalto a Vlahovic

Il calciomercato appena trascorso ha visto i due club sfidarsi per Kaio Jorge, la prossima potrebbe essere quella della ‘battaglia’ per Dusan Vlahovic. Il serbo della Fiorentina è in cima alla lista dei desideri dei due club, che hanno provato a convincere Commisso a cederlo. Niente da fare, assalto rinviato al 2022. Assalto che potrebbe essere più facile da portare a termine se il club viola non raggiungesse un accordo per il prolungamento. Con il contratto in scadenza nel 2023, la cessione a giugno sarebbe inevitabile.

Servono tanti soldi, più di 40 milioni di euro ma portarsi a casa un bomber classe 2000, che ha davanti a se tanti anni di gol, potrebbe convincere i due club a far questo sacrificio. Chiaramente non ci sono solo Milan e Juventus sulle tracce di Vlahovic che piace tanto anche all’Inter, ma soprattutto all’estero, con Tottenham e Atletico Madrid, intenzionate a riprovarci.


Leggi anche:


Non solo Dusan

Milan-Juventus, se non dovessero centrare il colpo Vlahovic sono pronte a sfidarsi per un altro obiettivo, Mauro Icardi. La prossima estate potrebbe davvero essere quella della cessione e i due club italiani, che in questo caso non avrebbero la concorrenza dell’Inter, sono pronti ad approfittarne.