Adli risponde a Pobega: gioie dai centrocampisti in prestito

Buone notizie arrivano dai giocatori in prestito. Ottima prova ieri di Yacine Adli, che risponde a Tommaso Pobega. Il futuro del centrocampo sembra davvero essere in buone mani

Yacine Adli
Yacine Adli (© Getty Images)

In attesa di vedere il Milan, che scenderà in campo stasera contro la Juventus, a Torino, alle ore 20.45, i tifosi del Diavolo hanno potuto gustarsi alcuni calciatori di proprietà dei rossoneri, impegnati, in altri campi, con altre divise.

Le attenzioni principali sono state rivolte soprattutto su Tommaso Pobega e Yacine Adli. I due centrocampista sono destinati a vestire la maglia del Milan, in futuro, quasi certamente a partire dalla prossima stagione.

Sul classe 2000 francese non sembrano davvero esserci dubbi in merito: anche ieri, nella sfida contro il St.Etienne, ha mostrato a tutti la sua qualità. Ha giocato un’ottima partita, terminata all’88’, in cui ha anche fornito un assist per Hwang Ui-Jo.

Una prova che non è passata inosservata agli attenti utenti Twitter del Milan. Era già successo venerdì sera con Tommaso Pobega. Il calciatore italiano si è trasferito a Torino, nelle ultime ore del mercato, in concomitanza con l’acquisto di Bakayoko.


Leggi anche:


Cresce Pobega

Pobega ha esordito in maglia granata andando a segno con la Salernitana. Venerdì sera a Reggio Emilia, Juric ha deciso di schierarlo titolare. Ha sfiorato il gol, giocando un’ottima gara, come ammesso dal suo stesso tecnico, che a fine gara ne ha parlato così: “E’ giovane, già ai tempi di Verona l’abbiamo monitorato, dopo la sua esperienza a Pordenone. L’anno scorso allo Spezia ha fatto bene, pur non giocando sempre. E’ un ragazzo che ha un buon potenziale, può ancora migliorare molto, soprattutto nella gestione della palla”.

Il Milan dunque sorride, i giorni scorsi erano stati quelli dei gol di Colombo, ora tocca ai giovani centrocampisti finire sotto la lente di ingrandimento. Buone notizie per Pioli, Maldini e Massara, che potrebbero avere già i primi rinforzi per la prossima stagione.