Juve-Milan, alleate sul mercato: scambio in vista

Milan e Juventus potrebbero allearsi per non perdere a zero Alessio Romagnoli e Federico Bernardeschi. Stasera, dunque, saranno nemici in campo ma a gennaio, potrebbero aiutarsi sul mercato

Federico Bernardeschi
Federico Bernardeschi (© Getty Images)

Juventus e Milan sono pronte a scendere in campo. I rossoneri, si presenteranno a Torino, alle ore 20.45,  sfidando i bianconeri in totale emergenza: contro i bianconeri mancheranno sia Olivier Giroud che Zlatan Ibrahimovic, che porteranno Pioli a schierare Ante Rebic come prima punta.

Scelte obbligate anche negli altri ruoli, dove le assenze sono pesanti: il rinforzo sulle trequarti, Messias, è ancora assente, al pari di Rade Krunic e Bakayoko. Il mister non potrà, così, contare su alternative importanti. Nella giornata di ieri, poi, è arrivata anche l’ultima tegola: si è fermato Davide Calabria ma non è finita qui. Un guaio alla mano tiene il Milan in apprensione per Mike Maignan. Juve, che invece, potrà contare sui suoi uomini migliori.


Leggi anche:


A gennaio alleate

Le due squadre, dunque, stasera, saranno rivali in campo ma a gennaio potrebbero ritornare ad essere alleate, sul mercato. ‘calciomercatonews.com’, infatti, rilancia l’ipotesi scambio, Alessio Romagnoli-Federico Bernardeschi. Uno scambio che aiuterebbe i due club a non perdere i loro rispettivi calciatori a zero e magari a mettere a bilancio una buona plusvalenza. Andrà capito cosa ne penserà Mino Raiola, agente di entrambi i calciatori, che a giugno potrà piazzare i propri assistiti dove meglio crede.