Rifiutato dal Milan, ora va in Qatar | Trattativa ai dettagli

Un giocatore offerto più volte al Milan è pronto a intraprendere una nuova esperienza calcistica in Qatar. Ormai l’affare è ai dettagli.

Maldini Paolo
Paolo Maldini (©Getty Images)

Sono tanti i giocatori proposti al Milan nell’ultima sessione di calciomercato e che non sono poi arrivati. Uno di questi è James Rodriguez.

Jorge Mendes, agente del colombiano, ha parlato con Paolo Maldini e Frederic Massara ma non è riuscito a convincerli a fare l’investimento. I costi dell’operazione e i dubbi sulla tenuta fisica dell’ex Real Madrid hanno spinto la società rossonera a non valutare concretamente l’affare.


Leggi anche:


James Rodriguez, niente Milan: verso il Qatar

James Rodriguez
James Rodriguez dall’Everton al Qatar (©Getty Images)

Nonostante James Rodriguez sia un giocatore di buon livello e dal nome importante, non ha trovato una nuova squadre durante l’estate. Rafa Benitez ha fatto intendere chiaramente che il colombiano non rientra nel suo progetto tecnico-tattico e l’Everton era apertissimo a cederlo. Tuttavia, niente si è concretizzato finora.

Negli ultimi giorni, però, è emersa la possibilità che James Rodriguez si trasferisca in Qatar. Infatti, secondo quanto spiegato dal quotidiano spagnolo Marca, sarebbe imminente il trasferimento all’Al Rayyan. Il giocatore sarebbe già volato in Asia per le visite mediche e per poi mettere a punto gli ultimi dettagli del contratto.

James Rodriguez sperava di rimanere in Europa, però essere fuori dai piani di Benitez lo ha spinto ad accettare di andare a giocare in un campionato di non alto livello come quello qatariota. Si attende di conoscere le condizioni della trattativa, se l’Everton lascerà partire a titolo gratuito il calciatore oppure se incasserà qualcosa dalla cessione del cartellino.

Sicuramente in Qatar non avranno problemi a coprire l’elevato ingaggio del fantasista colombiano, che percepisce circa 7 milioni di euro netti a stagione. L’Everton sarebbe ben felice di sbarazzarsi di questo stipendio, così da alleggerire i costi a bilancio. Nelle prossime ore dovrebbe esserci la fumata bianca definitiva, con la firma dei contratti.

L’Al Rayyan è allenato da Laurent Blanc e ha tra le proprie stelle Yacine Brahimi, ex Porto che a sua volta era stato accostato anche al Milan in passato.