Superlega, il Tribunale di Madrid: “5 giorni alla UEFA per annullare sanzioni a club fondatori”

Arrivano dalla Spagna novità riguardanti la Superlega. Il tribunale di Madrid ha dato 5 giorni di tempo alla UEFA per annullare tutte le sanzioni rivolte ai club fondatori della nuova competizione 

Aleksander Ceferin
Aleksander Ceferin (©Getty Images)

Il quotidiano spagnolo Marca ha da poco reso note delle decisive novità sulla Superlega. Nello specifico, il giudice Manuel Ruiz de Lara del tribunale di Madrid, avrebbe dato cinque giorni di tempo alla UEFA affinchè vengano annullate tutte le sanzioni contro i club fondatori della nuova competizione europea. Quindi, entro il termine stabilito, la UEFA dovrà ufficializzare tale provvedimento attraverso un comunicato sul proprio sito che ne attesti la messa in atto. Il presidente Aleksander Ceferin è quindi stato messo alle strette.


Leggi anche:


Queste le parole del giudice suddetto riportate dal quotidiano Marca: “Non è stato dimostrato che la UEFA abbia rispettato le misura cautelari concordate. La UEFA si pone all’esterno dello stato di diritto, promuovendo apertamente pratiche che compromettono il principio della libera concorrenza. Per ottemperare alla misure cautelari adottate non basta un semplice avviso di sospensione, deve esserci un annullamento. Il mantenimento dei procedimenti disciplinari, anche se in situazione di sospensione provvisoria, manifesta di per sé gli effetti delle pratiche anticoncorrenziali”. 

Insomma, rimane una scelta obbligata alla UEFA, che deve per forza di cose ottemperare alle richieste del tribunale di Madrid se non vuol finire a giudizio.