Inizio in panchina: un inedito Kessie contro il Venezia

Franck Kessie, ieri sera, contro il Venezia, è subentrato a dieci minuti dal termine. Stefano Pioli ha deciso di farlo giocare al posto di Brahim Diaz

Franck Kessie
Franck Kessie (© Getty Images)

Non si vede ancora la luce in fondo al tunnel. Il rinnovo di Franck Kessie non è ancoro arrivato e la situazione sembra complicarsi ogni giorno di più. Il giocatore e il Milan faticano a trovare un accordo e le sirene estere si stanno facendo sempre più insistenti. Il Psg sembra davvero fare sul serio, con un contratto super ricco, superiore agli otto milioni di euro. I rossoneri non vanno oltre i 6/6,5 con i bonus.

In questo inizio di campionato, Kessie – anche per via di un’infortunio che lo ha fatto tornare a disposizione, solo dopo la sosta – non sta per nulla impressionando. L’ivoriano è il lontano parente di quello ammirato la passata stagione.


Leggi anche:


In campo nel finale

Ieri, così, Stefano Pioli ha deciso di metterlo in panchina, dando spazio a Ismael Bennacer e Sandro Tonali. La coppia, inedita, di mediani ha fatto bene. Il mister ha lasciato entrambi in campo per tutti i 90 minuti. Kessie è così subentrato a dieci dal termine, al posto di Brahim Diaz.

Pioli ha rafforzato il centrocampo, facendo giocare l’ivoriano nell’inedito ruolo di trequartista. Una soluzione questa da non escludere anche dal primo minuto. Era stato lo stesso mister, nel corso di una conferenza stampa, ad ipotizzare l’uso dei tre mediani in contemporanea. Serve chiaramente abbondanza nel ruolo. Con il ritorno di Bakayoko e Krunic, dunque, potrebbe essere una soluzione maggiormente proposta, a seconda, chiaramente, dell’avversario.