Atalanta-Milan, torna il bomber: l’annuncio ufficiale

Gian Piero Gasperini, intervenuto in conferenza stampa, alla vigilia del match di Champions League, contro lo Young Boys, ha confermato il ritorno dell’attaccante Muriel

Pioli e Gasperini
Pioli e Gasperini (© Getty Images)

La testa è chiaramente rivolta alla partita di stasera. San Siro torna ad ascoltare la musichetta della Champions League, con il Milan che sfiderà l’Atletico Madrid di Simeone, per la seconda partita della fase a gironi.

C’è grande attesa da parte di tutti. Si pensa davvero poco al match di campionato con l’Atalanta di domenica sera. Lo si farà da domani ma nel frattempo lo stop di Simon Kjaer – out dai convocati con i Colchoneros – arriva a scopo precauzionale, in vista proprio della trasferta di Bergamo.


Leggi anche:


Muriel recuperato

Anche in casa Atalanta è tempo di pensare alla Champions e proprio in questi minuti è tornato a parlare Gian Piero Gasperini, che ha fatto il punto sugli infortunati, a partire da Muriel, che sarà a disposizione dopo l’infortunio: “Oggi faremo un provino definitivo, ma visto quel che ha fatto negli scorsi giorni penso possa tornare in panchina, è disponibile e arruolabile”.

Facile pensare dunque che ci sarà anche contro il Milan, al pari di Duvan Zapata: “Mi sembra molto in condizione, molto in forma, più che attivo. Gli attaccanti vengono spesso sostituiti di più, non per demerito ma per inserire giocatori freschi nei finali di gara, capaci, forti. I titolari non sono sempre quelli che partono dall’inizio, con le cinque sostituzioni questo ha cambiato gli attaccanti. Chi subentra può essere molto spesso decisivo, questa è la lettura migliore. Oggi con le cinque sostituzioni i titolari sono molto di più”.

Chi non ci sarà quasi certamente contro il Milan è invece Palomino che ha riportato una “lesione di primo grado al bicipite femorale”. Sarà sicuramente lo Young Boys.