Atalanta interessata al laterale spagnolo: lo voleva anche il Milan

L’Atalanta ha messo gli occhi su un mancino accostato anche al Milan nei mesi scorsi. Il club bergamasco valuterà il suo acquisto nel 2022.

Pedraza Moreno Albiol
Alfonso Pedraza esulta con il Villarreal (©Getty Images)

Il Milan durante l’estate ha cercato un vice di Theo Hernandez e alla fine ha scelto Fodé Ballo-Touré. L’ex Monaco sarà un giocatore da scoprire, visto che nel Principato giocava poco e dovrà essere bravo a farsi trovare pronto quando necessario.

Il club rossonero aveva sondato anche altri terzini sinistri. Uno di questi è Giuseppe Pezzella, poi passato dal Parma all’Atalanta. Un altro laterale mancino accostato al Diavolo è Alfonso Pedraza, titolare nel Villarreal che ha vinto l’ultima Europa League.


Leggi anche:


Mercato Milan, l’Atalanta mette nel mirino Pedraza del Villarreal

Il portale calciomercato.com conferma che il Milan nei mesi scorsi aveva preso informazioni su Pedraza, quando cercava un terzino da affiancare a Theo Hernandez. E aggiunge che anche l’Atalanta sta pensando al classe 1996 in forza al Villarreal.

Il club nerazzurro aveva già seguito il giocatore nell’ottica di un’eventuale partenza di Robin Gosens. Ma il tedesco è poi rimasto a Bergamo e di conseguenza la trattativa per Pedraza non è partita. Il caso vuole che l’Atalanta nei sorteggi dei gironi di Champions League abbia pescato proprio il Villarreal, dunque può vedere da vicino le prestazioni dello spagnolo.

Alfonso Pedraza
Alfonso Pedraza (©Getty Images)

Ogni discorso è stato rimandato alla prossima sessione estiva del mercato. L’Atalanta valuterà se cedere o meno Gosens, contemplando allo stesso tempo se investire sul 25enne andaluso. Ovviamente anche altre squadre seguono il calciatore e saranno pronte a fare la propria offerta al Submarino Amarillo.

Per quanto riguarda la fascia sinistra difensiva del Milan, la priorità a breve sarà il rinnovo di contratto di Theo Hernandez. Poi nel corso della stagione verrà valutato il rendimento di Ballo-Touré, per capire se potrà fare ancora parte della squadra rossonera o se sarà necessario prendere un altro terzino mancino.