Donnarumma debutta in Champions e risponde alle critiche: “Mi viene da ridere”

Donnarumma finalmente ha giocato e ha esordito in Champions League. Nel post-partita ha avuto modo di rispondere alle critiche ricevute in queste settimane 

Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

Finalmente Donnarumma gioca e fa il suo debutto in Champions League. Pochettino lo ha schierato dal primo minuto contro il Manchester City: i parigini hanno vinto 2-0 e Gigio ha fatto una prestazione positiva con diverse parate importanti, una su tutti su Riyad Mahrez nei minuti finali.

Dopo le tante panchine di questo inizio di campionato, Donnarumma ha avuto una chance e così ha avuto l’occasione di tornare a parlare di fronte alle telecamere. Lo ha fatto al termine della partita ai microfoni di Sky Sport e ha avuto anche modo di rispondere alle tante critiche ricevute in questi mesi per la sua decisione di lasciare il Milan e andare al Psg.


Leggi anche:


Donnarumma risponde alle critiche

Donnarumma ha parlato così del suo debutto in una partita davvero incredibile per quantità di campioni presenti in campo: “L’ho sognata così e si è realizzata, è stata una grandissima partita. Ringrazio le persone che mi sono state vicino, non è stato un periodo facile ma ne sono uscito perché ho una famiglia incredibile. Ero sereno perché sapevo che sarebbe arrivato questo momento. Giocare con questi campioni è fantastico, ti aiutano tantissimo e ti fanno crescere. Complimenti a Leo per il primo gol, sappiamo tutti che è un fenomeno“.

L’ex portiere del Milan ha risposto anche ad una domanda su come ha vissuto le ore precedenti al debutto e, soprattutto, su come vive le tante critiche che ha ricevuto in queste settimane: “Mi viene da ridere quando leggo le critiche, so chi sono, so la mia forza, non c’è nessun tipo di problema. Io sono qua, sono felice di essere qua, ho la società che mi sostiene sempre. Mi faccio solo una risata quando leggo le scemenze sui social“.