Tonali in U21, Nicolato: “Bravo ed intelligente, con lui un affetto particolare”

Le parole del commissario tecnico della formazione under 21 della Nazionale Azzurra, Paolo Nicolato, prima delle gare contro Bosnia e Svezia

Tonali
Sandro Tonali (©Getty Images)

Sandro Tonali, dopo la magnifica prestazione di ieri sera contro l’Atalanta ed un inizio di stagione impressionante, continuerà il suo percorso in under 21 e non in Nazionale maggiore come si era pensato al momento dell’infortunio di Pessina.

Nessuna bocciatura per Sandro: semplicemente Mancini e Nicolato hanno deciso insieme di optare per Dimarco, calciatore dell’Inter, ma solo per non togliere all’under 21 un calciatore importante ed un leader come Tonali, perno fondamentale per i giovani Azzurri.


Leggi anche:


Le parole di Nicolato su Sandro Tonali

Nella conferenza pre Bosnia e Svezia, il ct Paolo Nicolato ha parlato proprio di Tonali. Tante parole di elogio nei suoi confronti: “Non ho dubbi sulle qualità tecniche ed umane di Sandro. La sua prima volta con la maglia Azzurra è stata proprio insieme a me, con l’under 18. Per questo conosco bene lui e quello che può dare”.

Il particolare rilevato da Nicolato: “Devo fargli un complimento nello specifico: Sandro è stato bravo a rientrare nella mentalità under 21 dopo essere già stato convocato con la Nazionale maggiore. Non è facile emotivamente, ma lui ci è riuscito alla grande. Nessun dubbio su di lui: è bravo, è dotato di grande personalità ma soprattutto si tratta di un ragazzo con cui sono legato in maniera particolare dal punto di vista affettivo.